«Cari genitori segnalateci subito i problemi in mensa»

«Genitori segnalate tempestivamente i problemi legati al cibo in mensa per permetterci di intervenire e migliorare il servizio». È l'appello lanciato dagli operatori di Cir Food, la cooperativa di Reggio Emilia che da oltre 10 anni si occupa della ristorazione nelle scuole legnaghesi, ai genitori degli oltre 1.400 alunni di asili ed elementari che usufruiscono del servizio. Sulle criticità sollevate da diverse famiglie, riguardo tempistiche e modalità dei pasti erogati nelle classi per le norme anti Covid, era intervenuta nell'ultimo consiglio comunale Silvia Baraldi, ex assessore all'Istruzione ed attuale consigliere di minoranza di Legnago Futura. «Come ribadito nella riunione della Commissione mensa dello scorso 9 novembre», evidenziano i responsabili di Cir Food, «chiediamo di ricevere in modo tempestivo le segnalazioni, qualora ci siano, riguardanti presunte problematiche relative alle materie prime. Tale tempestività è necessaria per intervenire in modo congruo con fornitori e personale». Sulle modifiche al servizio concordate con Palazzo de' Stefani per evitare i contagi da Covid 19, Cir Food puntualizza: «In una prima fase l'accordo prevedeva l'uscita degli studenti dalle classi, la sanificazione dei banchi e la predisposizione dei tavoli con tutto il necessario per il pranzo, garantendo un numero di contatti tra personale Cir Food e bambini molto limitato. Per contro è stato riscontrato un non perfetto allineamento di tutte le parti coinvolte, che ha comportato un rallentamento dei tempi, causa, in alcuni casi, di un'eccessiva perdita di temperatura delle pietanze». «Per queste ragioni», prosegue l'azienda, «e a seguito di alcune segnalazioni, in accordo con i dirigenti delle due direzioni didattiche e il Comune si è scelto di effettuare il servizio al tavolo ad ogni bambino, optando per l'utilizzo di vassoi multi-scomparto». Infine la società annota: «Per garantire ulteriormente la sicurezza, gli addetti di Cir Food sono dotati di tutti i dispositivi di protezione individuale necessari». •

F.T.