CHIUDI
CHIUDI

31.07.2019

Tagli di erba nell’ex base Prime rendite per il Comune

Sono in arrivo i primi rendimenti per le casse comunali dai terreni della base militare «Ex 72° Gruppo I.T. - Zona lancio» di via Baldoni, diventata di proprietà municipale dopo il trasferimento a titolo non oneroso dall’Agenzia del demanio. C’è tuttavia l’impegno da parte del Comune di riqualificare il terreno entro tre anni. Lo sfalcio di una parte dei 375.205 metri quadrati renderà circa 5mila euro: la somma è relativa a due tagli del «Loietto», una qualità di erba di scarso pregio, da effettuare entro il 31 ottobre. Ad occuparsi dello sfalcio è una nuova ditta di Salizzole, la Emac srl, autorizzata dal Comune dopo aver manifestato la disponibilità a realizzare il servizio. Per la prima volta, dopo 70 anni, l’azienda agricola che si occupava dello sfalcio, la società semplice Strazzer, non ha provveduto al taglio dell’erba. Tra il Comune e l’azienda in questione rimane aperta la vertenza giudiziaria dopo l’ultimo ricorso al Consiglio di Stato. Lo scorso maggio la Giunta del sindaco Emilietto Mirandola ha provveduto ad asfaltare un circuito interno di 1300 metri, costato 39.500 euro, attualmente usato per gli allenamenti dei giovani ciclisti della associazione sportiva bovolonese Luc. •

RO.MA.
Commenta

Partecipa. Inviaci i tuoi commenti

Attenzione: L'intervento non verrà pubblicato fino a quando il moderatore non lo avrà letto ed approvato. I commenti ritenuti inadatti o offensivi non saranno pubblicati.

Informativa privacy: L’invio di un commento può comportare il trattamento di dati personali: per maggiori informazioni sulle modalità di trattamento e l’esercizio dei diritti consultare le nostre Informazioni sulla Privacy e l’informativa estesa sui cookie presenti in calce al sito web.

pagine 1 di 1