CHIUDI
CHIUDI

20.03.2020

Personale trasferito
al Mater Salutis
Chiude Bovolone

Primo soccorso San Biagio a Bovolone
Primo soccorso San Biagio a Bovolone

Chiuso a partire dalle ore 14. Improvviso cambio di programma al Punto di Primo Intervento dell’ospedale San Biagio di Bovolone. La Direzione Sanitaria della azienda Ulss 9 Scaligera ha deciso di anticipare l’annunciata chiusura dell’attività alle ore 14 di oggi venerdì 20 marzo.

 

Tutto il personale si trasferirà a Legnago per dar man forte al pronto soccorso del Mater Salutis in queste giornate di forte carico di lavoro per l’emergenza Coronavirus.

 

La decisione di precorrere i tempi è stata presa questa mattina (venerdì 20 marzo) smentendo i precedenti comunicati che indicavano in un primo momento la sospensione del servizio di pronto intervento a Bovolone a partire da lunedì 23 marzo.

 

L’incalzare degli eventi causato dall’epidemia di Covid-19 aveva spinto giovedì pomeriggio la direzione sanitaria ad annunciare la chiusura notturna del Ppi per tutto il fine settimana mantenendo il servizio diurno, salvo rivedere tutto 12 ore più tardi con la definitiva decisione di chiudere già alle ore 14.

 

Il Ppi bovolonese sospende così l’attività per consentire la trasferta di tutto il personale al pronto soccorso dell’ospedale di Legnago, il tutto è pensato al fine di garantire la tempestiva accoglienza dei pazienti, riducendo contestualmente i tempi di stazionamento delle ambulanze. Le attività del Ppi bovolonese sono destinate a riprendere non appena sarà superato lo stato di necessità. 

Roberto Massagrande
Commenta

Partecipa. Inviaci i tuoi commenti

Attenzione: L'intervento non verrà pubblicato fino a quando il moderatore non lo avrà letto ed approvato. I commenti ritenuti inadatti o offensivi non saranno pubblicati.

Informativa privacy: L’invio di un commento può comportare il trattamento di dati personali: per maggiori informazioni sulle modalità di trattamento e l’esercizio dei diritti consultare le nostre Informazioni sulla Privacy e l’informativa estesa sui cookie presenti in calce al sito web.

pagine 1 di 1

Necrologie