CHIUDI
CHIUDI

19.11.2019

Parco Menago Via al taglio degli alberi pericolanti

Una dozzina di alberi a rischio caduta verrà abbattuta nel Parco Valle del Menago, a Bovolone, non appena le condizioni meteo lo permetteranno. Si tratta in qualche caso di piante che hanno ultimato il loro ciclo di vita, non particolarmente lungo trattandosi di pioppi cipressini, oppure di alberi danneggiati dalle forti raffiche di vento. Il settore Ecologia del municipio ha commissionato un intervento di potatura e abbattimento che arriva a due anni di distanza dall’ultimo intervento straordinario effettuato anche con la tecnica delle potature conservative affidate a una società che usava la tecnica del tree climbing. Il provvedimento si è reso necessario visto l’elevato grado di instabilità, soprattutto per presenza di legno secco, verificato nel corso di recenti sopralluoghi. Gli alberi in questione si trovano inoltre lungo percorsi o aree molto frequentate dai visitatori nella bella stagione all'interno del parco. Il Comune, in accordo con l’associazione che ha in gestione il parco - la Gea onlus - agisce sulla base di uno studio del 2016 sulla stabilità delle alberature presenti nei 35 ettari di verde lungo il Menago. Ad aggiudicarsi l’incarico, offrendo lo sconto più vantaggioso, è stata la ditta Morando Francesco: il preventivo di spesa si aggira attorno agli 11mila euro. •

RO.MA.
Commenta

Partecipa. Inviaci i tuoi commenti

Attenzione: L'intervento non verrà pubblicato fino a quando il moderatore non lo avrà letto ed approvato. I commenti ritenuti inadatti o offensivi non saranno pubblicati.

Informativa privacy: L’invio di un commento può comportare il trattamento di dati personali: per maggiori informazioni sulle modalità di trattamento e l’esercizio dei diritti consultare le nostre Informazioni sulla Privacy e l’informativa estesa sui cookie presenti in calce al sito web.

pagine 1 di 1