CHIUDI
CHIUDI

28.12.2019

Mediana e ciclovia Menago aprono alla grande viabilità

Un tratto della Mediana tra Oppeano e Bovolone già costruito ma si è in attesa di finire la realizzazione
Un tratto della Mediana tra Oppeano e Bovolone già costruito ma si è in attesa di finire la realizzazione

La Mediana, finalmente completata e la Ciclovia Menago per uscire dall’isolamento. Tutte le forze politiche locali concordano: solo con queste due opere Bovolone, oggi isolato, avrebbe facile accesso alla grande viabilità: Autobrennero ad ovest (casello di Nogarole Rocca), Transpolesana e Serenissima a est (casello di Soave). Quanto alla Ciclovia, 32 chilometri lungo il Menago, 10 dei quali in territorio bovolonese, di collegamento tra la ciclovia delle risorgive a Buttapietra e la ciclabile della ex linea ferroviaria Ostiglia-Treviso in territorio di Casaleone (costo preventivato oltre 5,6 milioni), inserirebbe Bovolone nei flussi del cicloturismo per lunghe distanza. A farsi portavoce a Venezia di queste istanze è la maggioranza che fa capo al sindaco Emilietto Mirandola, che ha fatto pervenire a palazzo Ferro Fini le osservazioni al piano regionale dei trasporti «Prt Veneto 2030, mobilità sostenibile per un Veneto connesso e competitivo», ne sono arrivate più di cento da tutto il Veneto entro il 27 novembre, termine ultimo. E a breve, si saprà quali verranno accolte e quali respinte. Il sindaco di Bovolone ha coinvolto anche gli altri sindaci dei comuni interessati al tracciato, per dare più peso all’iniziativa e far sì che le due opere vengano inserite nel Piano che sta per essere approvato. La Mediana e la ciclovia, se e quando verranno realizzate, sono destinate a incrociarsi perpendicolarmente davanti alla zona industriale di Bovolone, in corrispondenza del bacino di laminazione anti-alluvioni, realizzato lungo il Menago dal Consorzio Valli Grandi, in prossimità della rotonda nella quale si innesta un troncone della Mediana già realizzato. La Mediana (Sp 3) nel progetto elaborato a metà degli anni novanta dalla Provincia, doveva collegare i caselli di Soave (A4) con Nogarole Rocca (A22), correndo nella media pianura veronese. Va sottolineato che Bovolone, il comune con più abitanti tra quelli attraversati, i suoi 5 chilometri di Mediana già aperti al traffico ce li ha dal 2003. Si tratta di un troncone in aperta campagna, a 2 corsie, con una larghezza, compresa la banchina, di 10 metri e mezzo, costato due miliardi di vecchie lire al chilometro. Uno spezzone diventato una sorta bretella di collegamento tra due strade provinciali, la Bovolone-Verona (legnaghese destra) e la Sp 20 che collega Bovolone con Oppeano, un tratto utilizzato per prove di accelerazione e frenata di auto e moto e percorso da ciclisti e podisti nei loro allenamenti. «Non mi so spiegare perché la Provincia abbia abbandonato il progetto di collegare il casello di Soave con il casello di Nogarole Rocca, una strada che per Bovolone rappresenta la fine del suo isolamento» confessa il sindaco Mirandola, «per noi sarebbe già sufficiente realizzare un innesto sulla Transpolessana in territorio di Oppeano ad est e il collegamento con il centro intermodale di isola della scala e da lì alla Modena-Brennero ad ovest. Per i politici del nostro territorio eletti a Venezia è arrivato il momento di darsi da fare per l’accoglimento delle nostre osservazioni, noi staremo a vedere». Il collegamento da Nogarole Rocca, dal casello sulla A22, l’autostrada del Brennero, alla strada statale 434, Transpolesana nei pressi di Oppeano, sfiora i centri abitati di Bagnolo, Trevenzuolo, Fagnano, Isola della Scala e Bovolone. Per il completamento della Mediana, c’è bisogno, tuttavia, di un accordo con i gestori dell’A22 per il tratto Isola della Scala-Nogarole Rocca, mentre per il tratto Isola della Scala-Bovolone si potrebbe usare una parte dei fondi stanziati, ci sono 35 milioni che aspettano da 10 anni di essere utilizzati senza che fino ad oggi, però, si sia mossa foglia. •

Roberto Massagrande
Commenta

Partecipa. Inviaci i tuoi commenti

Attenzione: L'intervento non verrà pubblicato fino a quando il moderatore non lo avrà letto ed approvato. I commenti ritenuti inadatti o offensivi non saranno pubblicati.

Informativa privacy: L’invio di un commento può comportare il trattamento di dati personali: per maggiori informazioni sulle modalità di trattamento e l’esercizio dei diritti consultare le nostre Informazioni sulla Privacy e l’informativa estesa sui cookie presenti in calce al sito web.

pagine 1 di 1

Necrologie