CHIUDI
CHIUDI

04.05.2019

Giornata per i giovani avieri caduti del paese

Domani, dalle 9.30, l’associazione Arma Aeronautica-Aviatori d’Italia, sezione di Bovolone, organizza la 78esima cerimonia di commemorazione in onore dei bovolonesi che hanno militato nell’Aeronautica. In primis, il tenente pilota, medaglia d’oro al valore militare, Franco Cappa caduto a maggio del 1941, a 25 anni, mentre era in missione bellica per colpire un incrociatore. Verrà reso inoltre omaggio a Carlo Gerani, primo aviere decorato con una croce al merito militare e infine il sergente maggiore Angelo Palmas, caduto mentre svolgeva il servizio militare nel secondo dopoguerra. Il programma della giornata prevede il ritrovo a Palazzo Corte Salvi; alle 10 avvio del corteo per raggiungere il duomo di San Giuseppe per messa. Al termine, alle 11.15, il corteo proseguirà fino al monumento degli Avieri sul piazzale Donatori di Sangue, per deporre una corona a ricordo di tutti i caduti dell’Aeronautica. Saranno presenti il comandante del terzo stormo di Villafranca e autorità civili e religiose per i discorsi e i saluti. La manifestazione continuerà con il pranzo sociale al centro ricreativo Crosare e terminerà con il saluto del direttivo e del suo presidente, Pietro Abram, al grido «Gheregheghez-ghez» ripetuto tre volte. •

RO.MA
Commenta

Partecipa. Inviaci i tuoi commenti

Attenzione: L'intervento non verrà pubblicato fino a quando il moderatore non lo avrà letto ed approvato. I commenti ritenuti inadatti o offensivi non saranno pubblicati.

Informativa privacy: L’invio di un commento può comportare il trattamento di dati personali: per maggiori informazioni sulle modalità di trattamento e l’esercizio dei diritti consultare le nostre Informazioni sulla Privacy e l’informativa estesa sui cookie presenti in calce al sito web.

pagine 1 di 1