CHIUDI
CHIUDI

22.01.2020

Assunzioni in municipio Emergenza al capolinea

Il municipio di Bovolone
Il municipio di Bovolone

È iniziata con il nuovo anno la copertura dei posti rimasti vacanti a causa di vari pensionamenti in municipio a Bovolone. Il settore più sguarnito ai vertici era quello dell’ufficio tecnico che si occupa di edilizia pubblica e privata. Le carenze in organico, che hanno creato qualche lungaggine, erano dovute al congedo, per raggiunti limiti di età, di tre funzionari a distanza di pochi mesi l’uno dall’altro. L’ufficio tornerà operativo, dopo una riorganizzazione interna, con l’entrata in servizio di due nuovi assunti tramite concorso. La procedura è in fase di ultimazione e si concluderà entro fine mese. I due assunti sono inquadrati come istruttori di livello direttivo e avranno ciascuno uno stipendio lordo di 47mila euro. C’è tuttavia anche un altra scrivania, all’ufficio legale, rimasta vuota dallo scorso dicembre per una richiesta di aspettativa. In questo caso è iniziata la ricerca di un sostituto part-time sulla base dell’impiego di personale condiviso con un altro Comune, ma è un iter dai tempi alquanto incerti. È stato infine avviato anche un concorso per l’assunzione di un geometra che si dovrà occupare della manutenzione del patrimonio immobiliare del Comune. Era da sette anni che non si organizzavano concorsi in municipio. Il Comune si lascia così alle spalle un anno travagliato a causa di una complessa trattativa contrattuale durante la quale il personale ha dichiarato lo stato di agitazione e chiesto incontri con il Prefetto nel tentativo di definire il rinnovo del contratto integrativo triennale. Rinnovo che è arrivato - come fa sapere Marco Cacciolari nella sua veste di responsabile del personale e di presidente della commissione trattante - il penultimo giorno utile, ovvero lunedì 30 dicembre, ma con l’adesione di due sindacati su quattro e di tre rappresentanze sindacali unitarie su cinque. Infine ci sono due assunzioni al Comando di polizia locale della Media pianura veronese che gestisce nove Comuni della Bassa: i due agenti andranno a sostituire un collega andato in pensione e un altro per mobilità. Le ultime disposizioni legislative in materia di assunzione si sono infatti ammorbidite.

RO.MA.
Commenta

Partecipa. Inviaci i tuoi commenti

Attenzione: L'intervento non verrà pubblicato fino a quando il moderatore non lo avrà letto ed approvato. I commenti ritenuti inadatti o offensivi non saranno pubblicati.

Informativa privacy: L’invio di un commento può comportare il trattamento di dati personali: per maggiori informazioni sulle modalità di trattamento e l’esercizio dei diritti consultare le nostre Informazioni sulla Privacy e l’informativa estesa sui cookie presenti in calce al sito web.

pagine 1 di 1

Necrologie