CHIUDI
CHIUDI

08.10.2019

Al via i nuovi cicli dell’università e ScientificaMente

Prendono il via oggi, a Bovolone, due rassegne culturali che daranno la possibilità ai cittadini di fare nuove conoscenze oltre che di uscire di casa e socializzare. La prima - denominata «ScientificaMente» - prevede tre incontri, da oggi al 23 ottobre, proposti da Cultura Aperta e Bovolone Cultura nell’auditorium di via Vescovado 7, alle 20.45. «In questi appuntamenti ripercorreremo il nostro passato, cercheremo di dare una svolta al presente e immagineremo il futuro che verrà», sottolinea Emanuele De Santis, ideatore del ciclo. Si parte stasera con una conferenza sull’ecologia e sul pianeta terra sempre più in pericolo e di come sia possibile per ognuno di noi fare qualcosa. L’incontro vedrà la partecipazione di Bovolone Attiva srl, società a capitale pubblico impegnata nella raccolta differenziata e del gruppo scout di Bovolone. Il percorso proseguirà con «Il cammino dell’Uomo», in agenda il 15 ottobre, in cui l’antropologa Giorgia Modenini illustrerà il lungo cammino dell’evoluzione dell’uomo. Infine, il 23 ottobre, uno sguardo al futuro parlando di nuove tecnologie, robot ed intelligenza artificiale assieme a Gaetano Lettera, ricercatore di ingegneria robotica. Oggi, alle 15.30, nell’auditorium della biblioteca civica «Mario Donadoni», in via Vescovado 7, verrà inaugurato invece il nuovo anno accademico dell'Università del tempo libero. Ad accogliere gli iscritti ci sarà il responsabile scientifico Maurizio Poli. Dopo la presentazione del programma si terrà una conferenza su «Eravamo noi»: racconti di scrittori veneti con la professoressa Nella Dall’Agnello e i lettori del Piccolo Teatro di Oppeano. L'Utlep è organizzata dalla cooperativa Emmanuel con il Lions club di San Giovanni Lupatoto - Zevio – Destra Adige e con Bovolone Cultura. L’appuntamento settimanale nei locali di villa Panteo Zampieri, sede del centro sociale anziani «La Quercia», sarà il giovedì pomeriggio. Si inizierà il 17 ottobre per proseguire poi fino a metà maggio. La rassegna propone lezioni che spaziano dalla storia alla salute, dall’arte alla filosofia al teatro. •

RO.MA.
Commenta

Partecipa. Inviaci i tuoi commenti

Attenzione: L'intervento non verrà pubblicato fino a quando il moderatore non lo avrà letto ed approvato. I commenti ritenuti inadatti o offensivi non saranno pubblicati.

Informativa privacy: L’invio di un commento può comportare il trattamento di dati personali: per maggiori informazioni sulle modalità di trattamento e l’esercizio dei diritti consultare le nostre Informazioni sulla Privacy e l’informativa estesa sui cookie presenti in calce al sito web.

pagine 1 di 1