CHIUDI
CHIUDI

17.03.2020

Addio alle vecchie multe, arriva il talloncino

Stop al foglietto giallo delle multe: a breve arriverà il talloncino con l’etichetta
Stop al foglietto giallo delle multe: a breve arriverà il talloncino con l’etichetta

Roberto Massagrande Giorni contati per il temuto foglietto giallo della multa, lasciato dagli agenti sotto al tergicristallo dell’auto in divieto di sosta. Poi diventerà un ricordo e al suo posto i trasgressori troveranno un talloncino con allegato un modulo per il versamento della sanzione in misura ridotta e un’etichetta con gli estremi del verbale stampata sul posto dall’agente. Copia del verbale rimane memorizzato non più su blocchi cartacei ma direttamente su un tablet, utilizzano dai vigili, muniti anche di una piccola stampante portatile da utilizzare nei servizi su strada. La nuova procedura è stata testata a fine 2019, a dicembre erano almeno una cinquantina i preavvisi di divieto di sosta accertati con il nuovo sistema che entrerò progressivamente a regime. Un sistema per l’accertamento delle violazioni per divieto di sosta basato su un’app e un tablet che andrà progressivamente ad eliminare i blocchi cartacei dei verbali, liberando gli agenti di polizia municipale dal compito di trascrivere i verbali, una volta tornati al comando. L’utilizzo del bollettino permette di pagare la sanzione in misura ridotta, altrimenti si riceverà a casa una notifica completa di verbale. È un segno tangibile della diffusione della tecnologia nell’attività della polizia municipale, una cifra documentato da dati oggettivi. Ecco alcuni dati. Il sistema dei varchi elettronici in entrata e uscita dai centri abitati dei nove comuni del distretto di polizia della media pianura veronese è operativo, il monitoraggio delle telecamere intelligenti, collegate in rete e in grado di leggere la targa per individuare veicoli sprovvisti di assicurazione e non revisionati sta dando i primi risultati. Le auto possono essere individuate praticamente in tempo reale e subito fermate per contestare la mancata revisione o la mancanza di copertura assicurativa. Dal mese di luglio del 2019, si legge in un report del Comando, sono stati fatti una ventina di sopralluoghi in prossimità dei varchi che hanno permesso di scovare 349 violazioni accertate per irregolarità sulla revisione e altre 104 violazioni accertate su irregolarità o mancanza di copertura assicurativa. È operativo anche l’utilizzo del nuovo sistema per il controllo dell’autotrasporto sia per il controllo del traffico pesante che per le gite scolastiche. A tal proposito sono stati fermati 10 autobus utilizzati per le gite scolastiche e anche il trasporto scolastico appaltato dai Comuni, senza evidenziare gravi violazioni. Nel 2019 è stato infine adottato dopo una sperimentazione il sistema di semplificazione nella rilevazione degli incidenti stradali che avvengono oggi tramite una app che accorcia i tempi di rilevazione degli incidenti stradali e semplifica le procedure dei rilievi. Il tutto grazie all’utilizzo sistema Topcrash, impiegato nell’80% degli incidenti. In particolare, in caso di gravi scontri fra auto o moto oppure altro con feriti, tutti i rilievi avvengono tramite Topcrash. Infine sui tablet in dotazione agli agenti stato implementata anche l’app degli incidenti per la verbalizzazione. Sono già oltre 200 verbali i predisposti con il nuovo sistema. Infine i collegamenti in tempo reale con gli altri enti hanno permesso di incrementare il coordinamento per evitare il doppio controllo sulla strada statale 434, adottato un calendario comunicato online in Prefettura e alla polizia stradale. •

Commenta

Partecipa. Inviaci i tuoi commenti

Attenzione: L'intervento non verrà pubblicato fino a quando il moderatore non lo avrà letto ed approvato. I commenti ritenuti inadatti o offensivi non saranno pubblicati.

Informativa privacy: L’invio di un commento può comportare il trattamento di dati personali: per maggiori informazioni sulle modalità di trattamento e l’esercizio dei diritti consultare le nostre Informazioni sulla Privacy e l’informativa estesa sui cookie presenti in calce al sito web.

pagine 1 di 1

Necrologie