Omicidio a Bovolone

Anziana accoltellata in casa: fermato il figlio che ha trovato il corpo

.
Uccisa a coltellate nella propria abitazione, a Bovolone, Maria Spadini (Diennefoto)
Uccisa a coltellate nella propria abitazione, a Bovolone, Maria Spadini (Diennefoto)
Omicidio Bovolone, il comandante Carrozza (video Dienne)

Ha trovato la madre morta in casa, ferita con un coltello. È successo a Bovolone, in via Grandi: Paolo Bissoli, 51 anni, residente a Zevio ma domiciliato a Bovolone, ha riferito ai carabinieri di aver trovato la madre Maria Spadini, 80 anni, esanime in casa. Sul posto i carabinieri di Bovolone, il Norm di Villafranca e il Nucleo investigativo di Verona per i rilievi.

 

AGGIORNAMENTO ore 16.30. Due coltelli da cucina conficcati nella schiena. Così è stata trovata oggi senza vita Maria Spadini, 80 anni, nella sua casa di Bovolone ( Verona). Dai primi accertamenti l’anziana avrebbe subito una feroce aggressione, come testimoniano le numerose ferite inferte dall’assassino in varie parti del corpo. Il cadavere era riverso a terra, tra la porta della cucina e quella del salotto. E così avrebbe detto di averlo trovato il figlio, un 52enne, disoccupato che da un po' di tempo era tornato a vivere con la madre. L’uomo si trova ancora in caserma, sottoposto ad interrogatorio da parte della pm Maria Federica Ormanni.

 

AGGIORNAMENTO Ore 19.30.  Alle 18.30 il pm Ormanni ha deciso di sottoporre a fermo di indiziato per l'omicidio della madre, Maria Spadini, il figlio Paolo Bissoli. Nei prossimi giorni sono in programma l'interrogatorio di garanzia e l'udienza di convalida del Gip. In serata il Bissoli è stato trasferito al carcere di Montorio. 

Suggerimenti