CHIUDI
CHIUDI

14.04.2019

Angelo Campi tenta il tris dopo 10 anni

Angelo Campi si candida a sindaco per la terza volta DIENNEFOTO
Angelo Campi si candida a sindaco per la terza volta DIENNEFOTO

L’ex sindaco Angelo Campi rompe il silenzio e ufficializza la sua candidatura in vista della prossima tornata elettorale del prossimo 26 maggio. Così, quelle che fino a ieri circolavano in paese come voci insistenti di una possibile discesa in campo dell’ex primo cittadino, trovano ora conferma nella sua investitura ufficiale. La quale si traduce nella staffetta con il sindaco uscente Mirko Corrà, che ha gestito il paese negli ultimi 10 anni dopo essere stato assessore alla Cultura nella giunta di Campi. Angelo Campi, 51 anni, geometra e mister della Nazionale italiana di calcio dei sindaci, aveva guidato il municipio di Salizzole dal 1999 al 2009, supportato dalla lista civica «Orizzonti Nuovi» con un orientamento di centrodestra. Fra i motivi che lo hanno indotto a scendere di nuovo in pista c’è «l’affetto che mi hanno dimostrato molti cittadini». «Quindi», spiega, «ho accettato di mettere a disposizione la mia esperienza a favore di un gruppo nuovo». Campi fa sapere che sarà a capo di un lista civica di centrodestra, composta da amministratori uscenti e da altri esponenti della società civile. Un mix di esperienza e rinnovamento, che prevede l’innesto di giovani con una particolare attenzione alla componente femminile. «Il 30 per cento della lista, che definiremo nei prossimi giorni», annuncia Campi, «è formato dagli uscenti, affiancati da volti nuovi e giovani. Una scelta legata al ricambio generazionale che prevede la trasformazione futura dei giovani in una coalizione di amministrazione. Tengo però molto a ringraziare tutti gli amministratori uscenti per l’impegno profuso fino ad oggi». «Lavoreremo in un’ottica di continuità», sottolinea, «proseguendo quello che è stato fatto finora perché Corrà ha lavorato molto bene». «In paese ho rilevato una buona disponibilità a partecipare alla vita amministrativa», conclude Campi, «riteniamo importante la presenza femminile che sarà particolarmente valorizzata, al di là delle imposizioni normative». Corrà, che non si ripresenta avendo già svolto due mandati consecutivi, si era già espresso sul suo futuro politico. Aveva dichiarato che avrebbe valutato la possibilità di proseguire il suo impegno come amministratore locale solo se la sua presenza fosse servita a supportare dei giovani. «Mi metto a disposizione», ribadisce Corrà, «la mia esperienza politica può essere di aiuto in questo progetto di rinnovamento». Al momento, a Salizzole, non si sono presentati altri candidato ma circola con insistenza la voce che un gruppo sia al lavoro per comporre quella che potrebbe essere l’unica lista antagonista di Campi. • © RIPRODUZIONE RISERVATA

Lidia Morellato
Commenta

Partecipa. Inviaci i tuoi commenti

Attenzione: L'intervento non verrà pubblicato fino a quando il moderatore non lo avrà letto ed approvato. I commenti ritenuti inadatti o offensivi non saranno pubblicati.

Informativa privacy: L’invio di un commento può comportare il trattamento di dati personali: per maggiori informazioni sulle modalità di trattamento e l’esercizio dei diritti consultare le nostre Informazioni sulla Privacy e l’informativa estesa sui cookie presenti in calce al sito web.

pagine 1 di 1