CHIUDI
CHIUDI

10.11.2019

All’asilo con gli psicologi Sportello di aiuto ai genitori

Bambini in una scuola materna
Bambini in una scuola materna

I genitori dei bambini che frequentano la scuola dell’infanzia paritaria «Sacra Famiglia» di Roverchiaretta, avranno un aiuto in più nel loro difficile compito di educatori. Nei giorni scorsi, infatti, è stato presentato lo «Sportello di Supporto», un progetto realizzato per aiutare i genitori nel loro delicato e prezioso compito attraverso la presenza di una psicologa messa a disposizione dalla scuola. Essere genitori non è semplice. È un lavoro che nessuno insegna e si impara affrontando quotidianamente gioie e problemi che riguardano la relazione con i figli. Difficoltà che possono derivare non solo da questo rapporto, ma anche da dinamiche familiari difficili, cambiamenti, momenti e avvenimenti particolari; situazioni alle quali non sempre gli stessi genitori riescono a trovare una soluzione e potrebbero aver bisogno di un aiuto o di consigli mirati. La scuola è uno dei luoghi che coinvolge di più i genitori e, da qui, è nata l’idea dello sportello. «Il progetto è stato finanziato attraverso il bando "Progetto di Vita", istituito dalla Fondazione Cattolica Assicurazioni e rivolto alle scuole d’infanzia paritarie cattoliche veronesi», spiega il Comitato di gestione dell’asilo. «Durante l’incontro di presentazione sono stati invitati anche tutti i professionisti che si occuperanno della gestione dello sportello i quali hanno fornito informazioni sulle modalità di sviluppo del progetto, la consulenza e la supervisione dell’equipe centrale della Federazione Italiana Scuole Materne di Verona». I genitori, su appuntamento, potranno incontrare la psicologa a scuola, in ambiente tranquillo e dedicato a dialogo, confronto e ascolto. Anche le insegnanti sono state coinvolte nel progetto così da attuare una sinergia che valorizzi gli aspetti educativi che meglio rispondono a esigenze e bisogni dei bimbi. •

L.B.
Commenta

Partecipa. Inviaci i tuoi commenti

Attenzione: L'intervento non verrà pubblicato fino a quando il moderatore non lo avrà letto ed approvato. I commenti ritenuti inadatti o offensivi non saranno pubblicati.

Informativa privacy: L’invio di un commento può comportare il trattamento di dati personali: per maggiori informazioni sulle modalità di trattamento e l’esercizio dei diritti consultare le nostre Informazioni sulla Privacy e l’informativa estesa sui cookie presenti in calce al sito web.

pagine 1 di 1