Iniziata la raccolta fondi per la ricostruzione

Albaredo, pompieri
ancora al lavoro
Scatta la solidarietà

Quel che resta della casa di riposo di Albaredo  (Dienne)
Quel che resta della casa di riposo di Albaredo (Dienne)

Continua anche oggi il lavoro dei vigili del fuoco ad Albaredo, per spegnere gli ultimi focolai dell'incendio che ha raso al suolo la casa di riposo in via de Barcari giovedì scorso. Le squadre di Caldiero e Verona sono sul posto per demolire le porzioni di fabbricato che stanno ancora bruciando e bagnarle con gli idranti.

 

Per questo, da ieri sera, i pompieri si stanno servendo anche di un escavatore, in grado di smassare i detriti e di consentire il controllo di eventuali piccoli roghi ancora accesi.

 

Questa mattina, a Legnago, le sezione di «Fratelli d'Italia» si è mossa per raccogliere fondi da destinare al Comune per sostenere gli ospiti del Centro anziani, ora trasferiti al «Chiarenzi» di Zevio. La cooperativa CSA, ente gestore del servizio, ha aperto un conto in cui è possibile versare denaro per sostenere la ricostruzione. L'IBAN è: IT‌ ‌55P0306909606100000122360 e la causale “Ricostruzione Ca' dei Nonni”. Per quanto riguarda le attrezzature, la CSA sta cercando carrozzine pieghevoli e deambulatori. 

 

Leggi anche
Rogo di Albaredo, quel che resta della casa di riposo inaugurata 7 anni fa

Paola Bosaro