CHIUDI
CHIUDI

31.07.2019

Al Perdon d’Assisi rivivono gli antichi riti dell’indulgenza

Una tradizione che si ripete intatta da 212 anni. È la Fiera del Perdon d’Assisi, manifestazione storica per eccellenza a Castagnaro, ma anche quella più sentita sotto l’aspetto religioso visto che è dal 1721 che il Comune più a sud della Bassa veronese viene considerato la piccola «Assisi del Nord». Fu proprio in quell’anno, come verrà ricordato anche in questa edizione, che papa Clemente XI concesse a Castagnaro tutti quei riti utili all’ottenimento dell’indulgenza per le anime dei defunti stabilendo la pratica di una serie di «passaggi» fatti di preghiere, confessioni e comunioni nella chiesa parrocchiale senza l’obbligo di recarsi ad Assisi. A partire da domani, verranno riproposte così le tradizionali celebrazioni religiose - programmate in orari diversi - alcune delle quali con «passaggio comunitario». Il primo appuntamento è previsto dalle 15 alle 17.30, per proseguire poi venerdì 2 agosto, dalle 9 alle 12.30 e sempre dalle 15 alle 17.30, con le confessioni da parte dei Padri Comboniani. Sempre domani, la chiesa rimarrà aperta per le indulgenze dalle 8 alle 23, così come venerdi 2 agosto: messa alle 20.30. Dalle 20, concerto di campane. Sempre venerdì 2 agosto, sono in programma tre messe: alle 8.30, in casa di riposo, alle 10.30 in chiesa e alle 20.30 (funzione solenne con passaggio comunitario). Il programma «profano», organizzato sull’area del Centro servizi di via Stazione dal Comune e dal Gruppo Eventi Castagnaro con il sostegno di diversi sponsor e la collaborazione di Pro loco, alpini Castagnaro-Menà e Avis, prevede intrattenimenti, musica, spettacoli, mostre, specialità gastronomiche sotto lo stand (aperto tutte le sere dalle 20), un luna park, la pesca di beneficenza e la premiazione del concorso fotografico sulla Battaglia di Castagnaro (vedi articolo a lato) fissata per le 21.15 di lunedi 5. La Fiera aprirà i battenti venerdi 2, alle 20, con la cena allo stand e dalle 21.30 con una novità: la prima edizione di Beer Fest, animata da «La Crisi Band» con musica anni '90. •

Elisabetta Papa
Commenta

Partecipa. Inviaci i tuoi commenti

Attenzione: L'intervento non verrà pubblicato fino a quando il moderatore non lo avrà letto ed approvato. I commenti ritenuti inadatti o offensivi non saranno pubblicati.

Informativa privacy: L’invio di un commento può comportare il trattamento di dati personali: per maggiori informazioni sulle modalità di trattamento e l’esercizio dei diritti consultare le nostre Informazioni sulla Privacy e l’informativa estesa sui cookie presenti in calce al sito web.

pagine 1 di 1