CHIUDI
CHIUDI

28.05.2020 Tags: Legnago

Addio buche e dislivelli tra San Pietro e Isola Rizza

Asfalto dissestato su un tratto di Transpolesana
Asfalto dissestato su un tratto di Transpolesana

Nuove asfaltature sulla Transpolesana: l’attesa è finita. Da quando è terminato il «lockdown», auto e camion, tornate a pieno regime a percorrere i 50 chilometri che attraversano la Bassa, devono fare i conti tutti i giorni soprattutto con una corsia, quella di destra in direzione di Verona compresa tra gli svincoli di San Pietro di Morubio e Isola Rizza, ridotta a un groviera. Proprio questo tratto, lungo otto chilometri, sarà il primo in cui Anas interverrà a partire da giugno, stendendo un nuovo strato di asfalto. «Si tratterà», specificano i responsabili della società, «di un primo stralcio di lavori, del valore di 4,4 milioni di euro, che interesserà tratti della carreggiata situati tra San Pietro di Morubio e Isola Rizza in direzione di Verona, oltre a un tratto all’altezza di Arquà Polesine (Rovigo), lungo la direttrice per il capoluogo rodigino. Per quel che concerne questi cantieri, i tecnici di Anas assicurano: «Saranno avviati nella prima settimana di giugno, nel rispetto delle normative anti Covid 19». I lavori di ribitumatura della superstrada della Bassa non si fermeranno qui. «Si tratta del primo intervento», prosegue la nota di Anas «di un ampio piano di investimenti sulla pavimentazioni della statale 434 di prossima attuazione, per un totale di 13 milioni di euro». Con il ritorno del traffico consueto lungo la Transpolesana si sono intanto moltiplicati i disagi segnalati dagli utenti sui canali social, come Facebook o Telegram. Tra le criticità segnalate vi sono le condizioni critiche all’altezza dei giunti di alcuni viadotti,

F.T.
Commenta

Partecipa. Inviaci i tuoi commenti

Attenzione: L'intervento non verrà pubblicato fino a quando il moderatore non lo avrà letto ed approvato. I commenti ritenuti inadatti o offensivi non saranno pubblicati.

Informativa privacy: L’invio di un commento può comportare il trattamento di dati personali: per maggiori informazioni sulle modalità di trattamento e l’esercizio dei diritti consultare le nostre Informazioni sulla Privacy e l’informativa estesa sui cookie presenti in calce al sito web.

pagine 1 di 1

Necrologie