CHIUDI
CHIUDI

14.02.2020 Tags: Bassa

Addio al dottor Giulio Cavallo Ha curato molte generazioni

Il dottor Giulio Cavallo
Il dottor Giulio Cavallo

Un grande medico ma soprattutto un grande uomo. Ligio al dovere, sempre gentile e sorridente, ha curato con la sua umanità molte generazioni di salizzolesi che ancora oggi lo ricordano con grande stima e affetto. È morto nei giorni scorsi, a 93 anni, il dottor Giulio Cavallo, che per trent'anni, dal 1964 al 1994, è stato il medico condotto e ufficiale sanitario di Salizzole. Con lui se ne va un pezzo di storia del paese perché Giulio, come lo hanno sempre chiamato i suoi pazienti, era il classico medico e signore d’altri tempi. Sempre elegante con la sua valigetta, attento e premuroso, ha lasciato un segno indelebile in paese dove ha svolto in modo impeccabile la sua funzione di medico di famiglia, sempre disponibile e a servizio delle famiglie 24 ore su 24. Per tutti, a Salizzole, è sempre stato ginecologo, pediatra, chirurgo, dentista ma soprattutto psicologo, sempre pronto ad ascoltare chiunque ne aveva bisogno. Una sua paziente di 76 anni, lo ricorda così: «Quando il dottor Giulio veniva a casa per una visita aveva sempre una parola di conforto, era sempre elegante anche sotto il solleone, lo ammiravo nel suo completo di lino bianco e cravatta sempre perfetta». Il dottor Cavallo si è occupato anche di igiene sanitaria e vaccinazioni. Il suo impegno si è esteso anche in ambito sociale visto che per diversi anni ha presieduto la commissione edilizia comunale, oltre a collaborare alla nascita della cooperativa sociale «Don Righetti», sorta nel 1983. Dei suoi sei figli (due maschi e quattro femmine), Eugenio e Carlo hanno portato avanti la professione paterna prestando servizio sempre a Salizzole. «Per me resterà sempre un grande esempio», riferisce il figlio Carlo, «un faro che illumina ancora tutta la nostra grande famiglia dove ha lasciato un vuoto immenso, compensato però dal privilegio di averlo ammirato e amato per tutti questi anni». •

L.M.
Commenta

Partecipa. Inviaci i tuoi commenti

Attenzione: L'intervento non verrà pubblicato fino a quando il moderatore non lo avrà letto ed approvato. I commenti ritenuti inadatti o offensivi non saranno pubblicati.

Informativa privacy: L’invio di un commento può comportare il trattamento di dati personali: per maggiori informazioni sulle modalità di trattamento e l’esercizio dei diritti consultare le nostre Informazioni sulla Privacy e l’informativa estesa sui cookie presenti in calce al sito web.

pagine 1 di 1

Necrologie