LA SEGRETARIA. Lisa Dal Cer, 33 anni, sottolinea l’importanza della collaborazione per rafforzare il ruolo del Circolo

L’accordo e
l’amicizia ci
fanno crescere

Circolo Noi
Circolo Noi

Lisa Dal Cer è la segretaria del Circolo. Ha 33 anni, è impiegata con una laurea triennale in scienze dell’educazione e una laurea magistrale in scienze pedagogiche. «Per me l’esperienza», confida Lisa, «è una tradizione familiare: mia mamma è sempre stata nel Direttivo fin da quando io e mia sorella eravamo piccole. In casa nostra si sente molto forte il dovere del volontariato in parrocchia. Quasi tutti noi del direttivo siamo impegnati anche in altri gruppi parrocchiali e cerchiamo di darci una mano». E il suo impegno di segretaria? «Una delle cose che cerco di prendermi a cuore è di partecipare alle riunioni a Verona dove si è aggiornati, soprattutto con l’entrata in vigore delle norme del Terzo settore, sui nuovi impegni burocratici per i Circoli. Ci affidiamo però anche al contributo di Lorella, una ex del direttivo, che è molto preparata ed ha sempre seguito questi aspetti. Anche sul tesseramento bisogna stare attenti perché adesso con le nuove norme si tratta di rispettare anche la privacy». Personalmente, cosa offre questa esperienza nel Circolo? «A livello personale, oltre a sentirmi serena e gratificata nel prestare un aiuto, nel mio piccolo, fin da quando sono entrata nel Circolo, l’accordo e l’amicizia per me sono stati un punto fondamentale. Nel direttivo precedente eravamo diciotto, tutti di età diverse ma siamo sempre andati d’accordo; e il bello era che se “ci scannavamo” nelle riunioni, quando si usciva ci accorgevamo che la nostra amicizia si era, in realtà, ancor più rafforzata. «Per me questo è un aspetto bellissimo», sottolinea Lisa: «persone di diversa età, che parlano di tutto e quelli più cresciuti che sono punto di riferimento per i più giovani. «Da un anno mi sono unita al nuovo gruppo dei ragazzi del Team “Pesca di beneficenza” e questo tempo trascorso insieme, nonostante ci siano tantissime cose da organizzare, mi sta arricchendo moltissimo perché la collaborazione e l’unione che si sono create sono davvero speciali. All'interno del Circolo», conclude la segretaria, «si sono creati dei rapporti di amicizia molto forti. E sempre nei momenti di difficoltà, sia al Circolo che nella vita privata, ho trovato persone pronte a darmi un sostegno». • G.B.M.

G.B.M.

Suggerimenti