None

Lunedì 20 ottobre - Tosi condannato per razzismo

Flavio Tosi durante una pausa del processo
Flavio Tosi durante una pausa del processo
Flavio Tosi durante una pausa del processo
Flavio Tosi durante una pausa del processo

Sono bastate due ore e mezza di Camera di consiglio al presidente Maurizio Gianesini per confermare la condanna a due mesi di arresto per propaganda di idee razziste al sindaco Flavio Tosi, al deputato del Carroccio Matteo Bragantini, alla sorella del primo cittadino Barbara Tosi, all'assessore provinciale Luca Coletto, all'assessore comunale Enrico Corsi e a Maurizio Filippi. I sei leghisti dovranno rifondere alle parti civili 12 mila euro per le spese di giudizio in Cassazione, che aveva rispedito a Venezia la prima sentenza di condanna. All'origine del procedimento i toni - giudicati razzisti - di una raccolta di firme per lo sgombero dei campi nomadi indetta dal Carroccio nel 2001.