La fase social del concorso

Art Bonus, basta un like per aiutare la ripartenza dell'anfiteatro veronese: ecco come votare «67 colonne per l'Arena di Verona»

L'Arena, il concorso 67 colonne
L'Arena, il concorso 67 colonne
L'Arena, il concorso 67 colonne
L'Arena, il concorso 67 colonne

Il progetto 67 Colonne per l’Arena di Verona è finalista al concorso Art Bonus 2021. Il concorso è entrato nella fase social, ora tocca ai cittadini sostenere l'Arena e le sue 67 colonne. Il progetto veronese ha superato tutti gli step previsti e oggi non solo è tra i primi dieci finalisti, ma si contende il primo posto insieme alla città di Bergamo. Ecco perché ogni voto in più può fare la differenza.

Basta un like cliccando qui oppure un cuoricino qui per aiutare l'anfiteatro e difendere il Festival areniano, minacciato dalla crisi del turismo internazionale derivante dal Covid-19.

Fino alle ore 12 del 1° aprile 2022 i primi 10 progetti che il 21 marzo avranno ricevuto il maggior numero di voti parteciperanno alle votazioni solo social, sfidandosi a suon di “Likes” sui profili Facebook e Instagram di Art Bonus. I voti ottenuti da ciascun progetto sui social saranno sommati ai voti precedentemente ricevuti tramite la piattaforma Art Bonus. Sarà dichiarato vincitore del Concorso 2021 il progetto che otterrà il punteggio più alto sommando i voti ricevuti nelle due fasi di votazioni.

Votare è semplicissimo, basta mettere un «Mi piace» ai post qui sotto entro le ore 12,00 del 1 aprile. 

 

 

«67 colonne per l'Arena di Verona» è un progetto dedicato all'anfiteatro, simbolo e cuore artistico della città con la sua produzione lirica, e non solo, e motore culturale, economico e turistico. Il progetto è tra i più votati, e anche un voto può fare la differenza. Tutti noi possiamo aiutare il progetto con il nostro voto, sono le ultime ore per farlo. Basta un clic, anche il tuo è importante. 

 

Il progetto «67 colonne per l'Arena di Verona», promosso dalla Fondazione Arena con la collaborazione del Gruppo Athesis, ha dato risultati sorprendenti: oltre un milione e mezzo di erogazioni ricevute grazie ai 128 mecenati che hanno adottato idealmente una colonna o anche solo un mattone, per sentirsi parte di un'iniziativa nata per rilanciare l'immagine dell'anfiteatro e della sua produzione duramente colpiti dal Covid. Le aziende sono diventate protagoniste di una storia, raccontata sulle pagine del giornale e sul sito e sugli altri media del Gruppo, la storia di un impegno per dare sostegno e visibilità a uno dei simboli di Verona più conosciuti al mondo. Un impegno premiato dallo sgravio fiscale alle aziende che sostengono progetti culturali, e dal concorso Art Bonus 2021, ideato da Ales in collaborazione con Promo PA Fondazione - LuBeC, che premia i progetti.

 

Leggi anche
Il progetto 67 Colonne torna in orbita: seconda edizione al via con l'astronauta Paolo Nespoli