Dolce speciale dello chef stellato

Giro, alla finale
di Verona la torta
rosa di Perbellini

.
Lo chef Giancarlo Perbellini
Lo chef Giancarlo Perbellini

Quest’anno al termine della tappa finale della storica corsa ciclistica, la maglia rosa del Giro d’Italia si festeggia a Verona con la torta firmata dallo chef Giancarlo Perbellini.

 

COME SARA' LA TORTA. Lo ha annunciato, in una nota, il pluristellato cuoco e pasticcere, precisando che la torta sarà realizzata con vaniglia, fava di Tonka, cuore di lampone e rosa, in omaggio all’evento sportivo nazionale. L’approdo in gara di questa golosità è previsto domenica sera in una nota enoteca scaligera, durante il brindisi di chiusura alla presenza di atleti, sponsor e autorità.

 

LO CHEF. Lo chef Giancarlo Perbellini è stato recentemente insignito dal maestro Iginio Massari del prestigioso premio World Pastry Star, per la massima rappresentazione del connubio tra la grande pasticceria e la cucina. Tra i traguardi dell’imprenditore veronese, l’apertura nel centro storico del ristorante 2 stelle Michelin Casa Perbellini, con cucina a vista, e l’acquisizione della pasticceria scaligera Dolce Locanda, interamente rilevata e ribattezzata X Dolce Locanda dove «la X - ha precisato lo stesso Perbellini - sintetizza simbolicamente le prime lettere del mio cognome e rappresenta anche una distintiva separazione dal marchio della pasticceria di famiglia».