Elezioni regionali in Veneto

Trionfo senza precedenti per Luca Zaia
«L'autonomia è il primo obiettivo»

A Villorba Luca Zaia festeggia la vittoria alla regionali venete 2020. Il presidente uscente ha trionfato con il 75%. La sua lista personale ha preso il 50% (al 15% la Lega)
La festa di Zaia a Villorba

A Villorba (Treviso) Luca Zaia festeggia la vittoria alla regionali venete 2020.

Il presidente uscente ha trionfato con più del 75%, è il presidente di regione che ha preso la più alta percentuale di sempre. La sua lista personale ha preso il 50% (al 15% la Lega).

 

I RISULTATI IN VENETO E A VERONA

 

Zaia: «È la vittoria dei veneti di sempre e dei nuovi veneti. So che tanti che ci hanno votato sono elettori che non ci scelgono solitamente. Sarà l'amministrazione di tutti. Il nostro unico obiettivo è portare a casa l'autonomia»

«Il coronavirus ci ha segnato e ci stiamo impegnando per superare queste difficoltà. Dopo queste giornate per favore togliete i riflettori dai veneti: abbiamo molte cose da fare».

«Non ho ambizioni nazionali, il risultato della mia lista è nell'ordine delle cose, non c'è contrapposizione con la Lega».

 

Lorenzo Fontana, commissario regionale della Lega: «Più della metà dei consiglieri saranno leghisti. Ora vogliamo l'autonomia»