OPERAZIONI DI SPOGLIO CONCLUSE

Nove veronesi a Venezia
Due assessori in meno in giunta

Polato e Rando a Palazzo Ferro Fini. Per il centrosinistra solo Anna Maria Bigon
I veronesi eletti in consiglio regionale
I veronesi eletti in consiglio regionale

Secondo la prima ipotesi di ripartizione dei seggi, a Verona spettano 9 consiglieri:

 

3 della lista Zaia: il consigliere uscente Stefano ValdegamberiFilippo Rigo di Agsm Lightning e l'assessore comunale Filippo Rando

2 della lista Lega Salvini: l'assessore regionale uscente Elisa De Berti e il consigliere regionale uscente Enrico Corsi;

1 di Fratelli d'Italia: l'assessore comunale Daniele Polato

1 di Forza Italia: il tosiano Alberto Bozza

1 di Lista Veneta Autonomia, il consigliere di Mozzecane Tomas Piccinini

Mentre per il Pd Anna Maria Bigon

 

Ipotesi

È altamente probabile che l'assessore regionale uscente Elisa De Berti sia confermata in giunta Zaia liberando così un altro spazio per un veronese in Consiglio. In quel caso, a partire per Venezia sarà Marco Andreoli, già candidato sindaco di Negrar. Voci danno poi per possibili assessori anche Stefano Valdegamberi e Daniele Polato. In quel caso si libererebbero due posti in Consiglio, uno per Elena Guadagnini e l'altro per Stefano Casali.

 

Leggi anche
Sboarina: «Zaia grande governatore vicino a Verona»