<img height="1" width="1" style="display:none" src="https://www.facebook.com/tr?id=336576148106696&amp;ev=PageView&amp;noscript=1">
12 milioni di visualizzazioni per loro

Elisa e Anna, le sorelle veronesi star di Tik Tok

di Anna Perlini
Anna ed Elisa
Anna ed Elisa
Elisa e Anna, le gemelle star di Tik Tok

Dodici milioni. Sono le visualizzazioni del miglior estro artistico di Anna e Elisa Guidorizzi su Tik Tok.

 

La piattaforma che conta di 500 milioni di utenti al mondo e 30 milioni di video pubblicati al giorno, è la preferita dalla Generazione Z per sfogare la propria vena artistica. E' la App del momento dove gli utenti, con speciali effetti, arrivano a creare piccoli capolavori da videomaking dai 15 ai 60 secondi, e fra i boom di accessi non mancano vip e celebrities.

 

Ogni tre giorni la due gemelle diciannovenni di San Bonifacio raccontano le loro storie in lip sync, condite da balli e canzoni, seguendo un filo conduttore che all'inizio si ispirava alle twins più famose al mondo, le tedesche Lisa e Lena Mantler di oltre 32 milioni di followers nate su Musical.ly che poi è diventato Tik Tok, e raccolgono seguaci un po' su tutte le piattaforme social.

 

«Abbiamo scoperto Lisa e Lena nel 2016, e ci siamo dette, perché non farlo anche noi?». Eludendo i controlli costanti dei genitori, scettici di fronte a piattaforme sconosciute, Anna e Elisa hanno creato il loro profilo annaandelisa raccogliendo i primi like.

Oggi hanno 28 mila followers su Instagram, un milione e mezzo su Tik Tok dove i loro racconti migliori hanno raggiunto 12 milioni di visualizzazioni.

 

«Il video che ha avuto più successo è stato il mirror challenge, in cui ci muoviamo davanti a una cornice in maniera speculare per ricreare l'immagine specchiata; altro successo è stato il balletto sulle note di Shape of You di Ed Sheeran».

 

L'attività social di Anna ed Elisa ci ha messo un po' a decollare dopo i primi timidi tentativi del 2016, ma trovati i filtri, imparati i montaggi e preso ritmo, la curva dei followers si è impennata. «Non conoscendo la App i nostri genitori erano un po' scettici (anche su Tik Tok circolano pericolose fake e mini-video estremi, ndr), e temevano che ci distraessimo dagli impegni della scuola; ora sono tranquilli, ci chiedono il rispetto delle regole e che seguiamo le lezioni online per la maturità di giugno. I nostri amici che all'inizio non capivano cosa facevamo, ci supportan»”. Due giorni di pausa, poi il post. Viaggiano a questo ritmo le due gemelle. Trovano ispirazione da una canzone, un balletto o una gag. Inizia da qui il confronto per la costruzione del video pensando all'abbigliamento e all'acconciatura. In un paio d'ore il filmato è pronto per essere caricato.

Non hanno sponsor, però hanno già bussato al loro profilo alcuni brand di abbigliamento giovane fornendole di jeans, felpe e magliette.L'emozione più grande l'hanno provata a dicembre incontrando a Milano le loro ispiratrici, Lisa e Lena. «Si è avverato il nostro sogno, è stato uno dei giorni più belli della nostra vita».

Suggerimenti