L’INIZIATIVA

Esparza e il suo «aiutiamo la città»

L’equipaggio di un’ambulanza attrezzato per soccorrere pazienti malati di coronavirus
L’equipaggio di un’ambulanza attrezzato per soccorrere pazienti malati di coronavirus

Una medaglia dal valore enorme. Per quello che ha significato in passato ma anche come simbolo della lotta all’emergenza sanitaria e un invito a lottare tutti insieme per un futuro migliore. C’è anche Cesar Octavio Esparza Portillo a spingere la campagna fondi #aiutiAMOverona promossa dal gruppo Athesis con L’Arena, Telearena e Radioverona.

 

L’imprenditore messicano è l'uomo forte della Nuova Arena, il gruppo che vuole costruire il nuovo stadio al posto del Bentegodi investendo 120 milioni di euro: avrà negozi, ristoranti e un hotel e potrà contenere 27 mila spettatori e sarà pronto dopo due anni di lavori. Esparza ha acquistato all’asta su Charity Stars, la piattaforma online di cui si serve l’Hellas Verona per le sue aste benefiche a sostegno di #aiutiAMOverona, la medaglia celebrativa della promozione in A del 2012/2013, e poi ha commentato così sui canali social: «Medaglia della promozione 2012/2013 aggiudicata!», per la cifra di 560 euro dopo ben 27 rilanci.

 

Poi ha continuato: «Anch’io ho partecipato alle aste dell’Hellas VErona su Charity Stars, fate come e aiutiAMOverona», usando l’hastag della nostra raccolta fondi. «Forza Verona e Italia: avanti sempre!». Un invito per tutti a continuare a donare in una campagna che ora punta dritto l’obiettivo verso un altro bersaglio enorme: quello dei due milioni di euro.

 

Infatti a ieri il totale già raggiunto era di un milione 719mila e 192 euro, una cifra raccolta mettendo insieme le 5529 donazioni arrivate in meno di un mese dall’inizio della campagna indetta dal nostro gruppo editoriale in collaborazione con il Comune e la Fondazione comunità veronese: tutti i fondi, ogni singolo euro, verrà destinato all’acquisto di materiali e attrezzature da parte degli ospedali di città e provincia, a seconda delle varie necessità.

 

Finora sono già state erogate le prime due rate, un primo pagamento da 490mila euro ed un secondo da 570mila, mentre in questi giorni dovrebbe partire la terza trance. Grazie alla generosità di tutti voi, per sconfiggere insieme il coronavirus.

 

PER DONARE

causale Emergenza Coronavirus- AiutAMO Verona sul conto corrente intestato a Fondazione della Comunità Veronese) 

IBAN IT 85 X 05034 11711 000000006210

 

 

Luca Mazzara