Cuore Verona, salgono le donazioni

AiutiAmoVerona spot

Un mattone alla volta per una casa bellissima. Quella della solidarietà per aiutare chi lotta in prima linea, dai medici agli infermieri, dai volontari della protezione civile ai medici di famiglia.. E anche il nostro gruppo editoriale non vuole essere da meno, mettendo insieme la grande generosità dei veronesi nella campagna #aiutiAMOverona, la raccolta fondi benefica organizzata con L’Arena, Telearena e Radioverona per acquistare attrezzature e materiali sanitari per gli ospedali di città e provincia, in collaborazione con il Comune e la Fondazione comunità veronese.

 

E il cuore della gente è sempre enorme, con ben 5.615 donazioni arrivate fino a ieri pomeriggio per un totale di un milione 731mila e 674 euro. Finora l’aiuto alle strutture ospedaliere veronesi è stato grande, con due pagamenti di 490mila e 570mila euro.

 

Nella prima tranche i 490mila euro erano stati suddivisi così: 180mila all’Ulss 9 Scaligera, di cui 70mila erano sono serviti per tre ventilatori all’ospedale di San Bonifacio e altri 60mila a strutture diverse per l’acquisto di 30 pompe per infusione di farmaci; quindi 180mila euro anche all’Azienda ospedaliera integrata, quindi Borgo Trento e Borgo Roma, per concorrere all’ingente acquisto da oltre mezzo milione di euro di visiere, camici, tute di protezione oltre che ecografi per le terapie intensive, ventilatori polmonari e ulteriori elettrocardiografi; ancora 30mila euro sono stati devoluti alla Croce Verde scaligera con cui comprare 2.000 mascherine, 1.000 visiere paraschizzi e 1.000 tute di protezione; 50mila euro sono andati agli ospedali di Peschiera e di Negrar per avere a disposizione rispettivamente ventilatori ad alti flussi non invasivi e presidi di protezione, e sistemi di ventilazione e sistemi infusionali.

 

Gli ulteriori 570mila euro invece sono stati così suddivisi: 280mila all’Ulss 9 che comprende i vari ospedali della provincia, 220mila all’Azienda ospedaliera integrata universitaria, poi 30mila rispettivamente alla Pederzoli di Peschiera e al Sacro Cuore di Negrar, oltre a 10mila alla Croce Verde di Verona. A breve partirà la terza rata, da destinare alle strutture che hanno un maggio bisogno di aiuto.

 

PER DONARE

causale Emergenza Coronavirus- AiutAMO Verona sul conto corrente intestato a Fondazione della Comunità Veronese) 

IBAN IT 85 X 05034 11711 000000006210

 

 

 

Luca Mazzara