Quei bolli tanto attesi

Ci voleva il Covid per vedere incollati al pavé di piazza Bra dei bolli di colore diverso per indicare i percorsi di incolonnamento in occasione degli spettacoli areniani. Per anni abbiamo assistito a file spontanee snodarsi attraverso il Liston, in una confusione di turisti di passaggio, aspiranti spettatori, clienti dei caffè, cittadini a piedi o in bici, senza che mai si vedesse un addetto o un vigile tentare di mettere ordine in quella confusione. Ora mi viene il dubbio che una soluzione così semplice come quella messa in atto, abbia richiesto uno sforzo, prima fuori portata, tanto da richiedere un evento eccezionale come la pandemia per essere adottato. VERONA

Luciano Cenna