Quei 20 euro non si possono cancellare?

Nelle multe per violazione del codice della strada, oltre alla sanzione pecuniaria prevista dal relativo articolo del codice, c'é sempre un ulteriore balzello di 20 o più euro per la visura che l’organo sanzionatorio effettua al Pubblico registro automobilistico gestito dall’Aci per acquisire i dati anagrafici del proprietario. Ovviamente tale prassi gestionale, del tutto lecita e regolamentata, é prevista solo in Italia. In altri termini tu cittadino devi pagare per essere identificato da un organo di polizia. In nessun Paese europeo si riscontra tale abnorme procedura. Sarebbe opportuno adeguare la normativa disponendo che gli organi di polizia (Polizia, Carabinieri, Polizia Municipale, ecc) abbiano accesso gratuitamente al Pra. Questi piccoli snellimenti burocratici permetterebbero di accrescere la fiducia dei cittadini nelle istituzioni. Antonio Bovenzi VERONA

Antonio Bovenzi

Cliccando sul tasto “Abbonati” potrai sottoscrivere un abbonamento a L'Arena e navigare sul sito senza accettare i cookie di profilazione.

Se preferisci invece continuare ad avere accesso gratuito a parte dei contenuti del sito, sostenendo comunque il lavoro dei giornalisti, tecnici e grafici de L'Arena, accetta i cookie di profilazione cliccando "Accetta e continua": ti verranno mostrati annunci pubblicitari in linea con i tuoi interessi. Per maggiori informazioni, consulta la nostra Cookie Policy.

Abbonati