I ragazzini non lo rispettano

Vorrei denunciare una situazione che sta sotto gli occhi di tutti, ma nessuno interviene. Con il nuovo Dpcm sono state fatte molte restrizioni, come tutti sappiamo e le reazioni di chi ne avrà serie conseguenze non si sono fatte attendere. Allora io mi chiedo a cosa serva fare tutti questi sacrifici, quando nei parchi pubblici e ovunque ci sono ragazzini che si comportano come facevano prima della pandemia o addirittura peggio. Per non parlare della scuola. I ragazzi in classe sono distanziati solo quando sono seduti, ma una volta alzati si comportano esattamente come prima. Vorrei sapere a chi spetta il controllo su tutto ciò. Mi sono decisa a scrivere perché sento dire a tante persone le stesse cose che penso, spero quindi che qualcuno intervenga prima che chiudano ancora le scuole e ci chiudano dentro come a marzo. VERONA

Bruna Battistoni