La storia

Marco e Claudio: il sogno nato sui banchi di scuola (e realizzato) di un birrificio

La visita dell'assessore Donazzan al birrificio Della Scala
La visita dell'assessore Donazzan al birrificio Della Scala

Sono partiti come compagni di banco, sono arrivati ad essere titolari di un birrificio che ha vinto anche un prestigioso premio nazionale.

Loro sono Marco Morini e Claudio Dalle Vedove: erano compagni di scuola all’Istituto di grafica Salesiano Don Bosco di Verona, e hanno seguito il percorso sostenuto dalla Regione del Veneto per ‘Birraio Artigiano’, qualifica professionale riconosciuta a livello Europeo con Certificazione delle Competenze EQF3.

A fine 2016 è sorto il loro birrificio: birrificio Della Scala in via Sommacampagna. Nel 2020 con la birra Regaste  hanno vinto il premio Luppolo d’oro al concorso nazionale Best Italian Beer 2020. E sono riusciti a reggere il peso del lockdown grazie a consegne e a domicilio e vendite online.

 

Oggi hanno ricevuto la visita dell'’assessore regionale alla Formazione e al Lavoro del Veneto Elena Donazzan, accompagnata dal pastpresident di Forma Veneto don Alberto Poles. Per Donazzan «il forte radicamento territoriale e le sinergie locali tra pubblico e privato sono la chiave di volta del sistema veneto: un sistema che dimostra di funzionare, perché oltre a favorire la crescita dei giovani ed il loro accesso al mondo del lavoro, li accompagna consapevolmente all’imprenditorialità destinata a superare le difficoltà iniziali e a durare nel tempo». 

Suggerimenti