Corey Squadrzoni trionfa nel concorso di Campari

Il barman dell'anno lavora a Verona

Corey Squarzoni festeggia la vittoria
Corey Squarzoni festeggia la vittoria
Corey Squarzoni festeggia la vittoria
Corey Squarzoni festeggia la vittoria

Il ventiseienne novarese Corey Squarzoni, bartender del locale veronese The Soda Jerk di vicolo Quadrelli, è stato nominato barman dell'anno.

Ha trionfato con il suo Eternal Shot nel concorso  Campari Barman of the Year, che contava 1.400 iscritti, dopo la finale che si è tenuta a Roma. Il cocktail è a base di Campari, cordiale di tè arancia e camomilla, Grand Marnier, agresto, angostura, 1 goccia di Averna addensata all’arancia e gocce di olio di rosmarino e sesamo.

 

Secondo posto per il fiorentino Riccardo Cerboneschi e terzo per la romana Martina Proietti.

Squarzoni ora potrà partecipare a un master di specializzazione sul brand Campari e effettuerà un tour di guest bartending in diversi  locali italiani ed esteri.

 

L'Eternal Shot di Corey Squarzoni
L'Eternal Shot di Corey Squarzoni

 

GLI INGREDIENTI DELL'ETERNAL SHOT

  • 4,5 cl Campari
  • 2,25 cl Cordiale tè arancia e camomilla
  • 1,5 cl agresto
  • 2 cl Grand Marnier
  • 2 dash Angostura

 

  • Decorazione
  • 3 gocce olio rosmarino e sesamo
  • 1 goccia di Averna addensata all’arancia Lemon Peel

 

Procedimento

Cordiale te arancia e camomilla: ¼ zucchero, ¾ acqua infusa al tè e arancia e camomilla. Filtrare con filtro carta

 

Preparazione

Stir & strain: versare tutti gli ingredienti in un mixing glass precedentemente raffreddato, filtrare in flute e decorare con 3 gocce olio rosmarino e sesamo, una goccia Averna addensata all’arancia e Lemon peel (solo olii)

 

Bicchiere

Flute anni ‘70

Suggerimenti