<img height="1" width="1" style="display:none" src="https://www.facebook.com/tr?id=336576148106696&amp;ev=PageView&amp;noscript=1">
eccellenze vinicole

I vini friulani di Albino Armani al Ridotto delle 4 Ciacole di Marano

Il Ridotto delle 4 Ciacole” a Marano di Valpolicella
Il Ridotto delle 4 Ciacole” a Marano di Valpolicella
Il Ridotto delle 4 Ciacole” a Marano di Valpolicella
Il Ridotto delle 4 Ciacole” a Marano di Valpolicella

Le eccellenze enoiche del Friuli Venezia Giulia firmate Albino Armani incontrano il menù a tema tartufo nero della Lessinia al ristorante “Il Ridotto delle 4 Ciacole” a Marano di Valpolicella, per un progetto a tutto tondo di valorizzazione di cibi, ricette, vini veronesi e oltre. Per allargare gli orizzonti, nel nome della qualità enogastronomica e della promozione delle bontà made in Italy che tutto il mondo ci invidia.

Nata in Val d’Adige e nella trentina Vallagarina, con “quartier generale” a Dolcè, l’azienda della famiglia Armani si è estesa da diversi anni anche nell’Alta Grave Friulana, a Sequals e Valeriano, dove oggi produce sia vini legati alla tradizione locale sia, nel caso della linea Terre di Plovia, frutto della messa in risalto di antiche varietà autoctone.

Queste produzioni hanno attirato l’attenzione de “Il Ridotto”, che mercoledì 5 luglio a partire dalle 20.30 proporrà alla clientela un raffinato menù a base di tartufo nero della Lessinia in abbinamento alle migliori etichette friulane di Albino Armani.

Il menù

L’antipasto, funghi spadellati con burratina della Murgia e tartufo nero, sarà accompagnato dal Sauvignon Superiore Tenuta di Sequals Doc Friuli Grave 2020, un vino presentato nel 2021 che ha già riscosso un grande successo di critica. Prevede parte di affinamento in acciaio sui lieviti (60%), un’altra in botte da 25 ettolitri (35%) e il resto in barrique di secondo passaggio.

Il primo piatto invece, tagliolini di pasta fresca al tartufo nero, e il secondo - costata di vitello con salsa bernese e tartufo nero - saranno rispettivamente abbinati al bianco e al rosso di Terre di Plovia, entrambi Igt Venezia Giulia, dove piccole percentuali di varietà locali ancora poco conosciute affiancano le più note internazionali.

Non mancherà l’occasione di assaggiare anche altre etichette di Albino Armani prodotte in Trentino e in Veneto, tra cui l’Amarone della Valpolicella Classico che a Marano praticamente gioca in casa. Per avere informazioni su costi e prenotazioni, consultare il sito https://www.le4ciacole.it/il-ridotto/. 

Camilla Madinelli

Suggerimenti