Il bando

Erasmus, sei mesi in una azienda vinicola del Portogallo con la Città del Vino

Vitigni
Vitigni

Quattro mesi in Portogallo per formarsi sul turismo legato al vino, migliorare le proprie competenze linguistiche e professionali, sviluppare nuove offerte di pacchetti turistici. Li prevede il progetto Erasmus “Wine_Me: transnational approach towards Food and Wine Tourism”, di cui è capofila l’associazione Città del Vino e che vede protagonisti i territori vitivinicoli d’Europa.

 

Il bando di selezione del progetto, nell’ambito del programma Erasmus Plus, è indirizzato a 100 neodiplomati italiani - entro 12 mesi dal conseguimento del titolo - provenienti da istituti scolastici secondari superiori di indirizzo agrario, turistico-alberghiero e commerciale.

 

I beneficiari avranno la possibilità di svolgere un tirocinio professionale all’estero (Spagna, Francia, Malta, Portogallo) della durata di 120 giorni in aziende vinicole, agriturismi, ristoranti, alberghi e uffici turistici, per specializzarsi in una delle seguenti figure professionali: enologo, tecnico del marketing agroalimentare, tecnico della valorizzazione di percorsi enogastronomici.

 

Nello specifico, il bando sostenuto da Città del Vino insieme ad altre associazioni, scuole e Comuni, riguarda 25 borse di studio per il soggiorno in Portogallo da fine aprile a fine agosto 2021. I termini per presentare la candidatura scadono il 24 marzo, la selezioni avverrà invece il 29 marzo. Per ulteriori informazioni sul progetto complessivo, sul bando, su come aderire e fare domanda, si può consultare il link del sito città del vino.  

Camilla Madinelli