Il 3 e il 4 settembre

Torna la storica Festa dei funghi, a Roverè Veronese la 30ª edizione

La festa dei funghi
La festa dei funghi
La festa dei funghi
La festa dei funghi

Due giorni dedicati ai frutti del bosco. Ritorna il 3 e il 4 settembre a Roverè Veronese, seppur con un programma ridotto, la Festa dei funghi, giunta alla sua trentesima edizione. Si tratta del tradizionale appuntamento di fine estate, organizzato dalla pro loco in collaborazione con gli alpini, il cui evento principale e atteso dagli appassionati è rappresentato dalla mostra micologica allestita nella sala civica del paese, al piano terra del municipio.

Da sabato alle 17 e per l’intera giornata di domenica, come anticipa il presidente della pro loco Andrea Franceschetti, «gli esperti dell’Associazione micologica Bresadola (Amb) di Mantova saranno a disposizione della cittadinanza per rispondere ai tutti i dubbi o alle curiosità relative alle varie tipologie di funghi in esposizione». Agli stand enogastronomici della festa i visitatori potranno assaggiare dei piatti a base, naturalmente, di funghi. Saranno presenti anche mercatini nei quali acquistare prodotti tipici, funghi freschi e artigianato locale. La giornata di domenica si concluderà con un concerto di musica dal vivo in piazza. Per ricordare la Giornata per la custodia del Creato, infine, alla manifestazione si collega sabato un’uscita ecologica di pulizia dei prati e dei boschi dai rifiuti, promossa dal Circolo Edera. 

Leggi anche
Funghi, cestini vuoti per tre mesi: «Ma adesso si può recuperare»

M.B.