L'annuncio

Costi non sostenibili, chiude il ristorante votato come migliore al mondo

L'annuncio sui social dello chef René Redzepi. Lo stop dal 2024: ecco come cambierà il celebre locale di Copenaghen
Lo chef del noma René Redzepi (Foto ANSA)
Lo chef del noma René Redzepi (Foto ANSA)
Lo chef del noma René Redzepi (Foto ANSA)
Lo chef del noma René Redzepi (Foto ANSA)

Ha ottenuto più volte il titolo di miglior ristorante del mondo, il noma, e oggi l’insegna di Copenaghen annuncia che chiuderà l’attività dal 2024 per reinventarsi come laboratorio gastronomico. «Per continuare a essere il noma, noi dobbiamo cambiare (...) L’inverno 2024 sarà l’ultima stagione del noma che conosciamo» spiega su Instagram il ristorante danese il cui nome è frutto di una abbreviazione delle parole danesi «nordisk» e «mad», cibo, nutrimento.

 

 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 

Un post condiviso da noma (@nomacph)

Non è il primo stop per il camaleontico ristorante dello chef danese René Redzepi: il noma (si scrive con la n minuscola, ndr) aveva aperto al centro di Copenaghen nel 2003, prima di chiudere nel 2016 per riaprire due anni più tardi in una zona più verde. «Nel 2025 il nostro ristorante si trasformerà in un laboratorio dove saggiare una cucina pioneristica volta all’innovazione alimentare e allo sviluppo di nuovi sapori», si legge sul sito che preannuncia l’avvio del "noma 3.0". Intanto in primavera il noma aprirà temporaneamente a Kyoto per due mesi, dal 15 marzo fino al 20 maggio.

Costi non sostenibili

Come riporta il New York Times, i conti per il noto ristorante non tornano. «Cercheremo di capire le modalità di ristrutturare e riprogrammare la squadra», ha dichiarato Redzepi. Il riferimento è al fatto che a volte i membri dello staff lavoravano gratis pur di avere accesso ai segreti della cucina del noma, ma questo «non è eticamente sostenibile» ha sottolineato lo chef danese.

Nel 2025 quindi il noma diventerà «un laboratorio gigante, una test kitchen dedicata all’innovazione alimentare e allo sviluppo di nuovi sapori», si legge nella lettera pubblicata online e firmata da Redzepi e da tutto il team del noma.

Eletto 5 volte miglior ristorante al mondo

Il noma è stato giudicato per ben cinque volte (2010, 2011, 2012, 2014, 2021) il miglior ristorante del mondo secondo la classifica The World's 50 Best Restaurants della rivista Restaurant. Da qualche anno, per esigenze di rinnovamento della classifica, chi vince il primo premio entra a far parte della Hall of Fame e non può più partecipare a questa "competizione". Pur avendo già vinto quattro edizioni del premio il noma nel 2021 ha potuto partecipare soltanto perché nel 2018 ha cambiato sede rispetto alle precedenti edizioni vittoriose.

Sempre nel 2021, per la prima volta nella sua storia, è stato insignito della terza stella Michelin.

Cliccando sul tasto “Abbonati” potrai sottoscrivere un abbonamento a L'Arena e navigare sul sito senza accettare i cookie di profilazione.

Se preferisci invece continuare ad avere accesso gratuito a parte dei contenuti del sito, sostenendo comunque il lavoro dei giornalisti, tecnici e grafici de L'Arena, accetta i cookie di profilazione cliccando "Accetta e continua": ti verranno mostrati annunci pubblicitari in linea con i tuoi interessi. Per maggiori informazioni, consulta la nostra Cookie Policy.

Abbonati