Ristorazione

Lo chef Perbellini rileva e trasforma un ristorante sul Garda

Giancarlo Perbellini
Giancarlo Perbellini

Giancarlo Perbellini apre un ristorante sul lago di Garda.

Lo chef stellato ha infatti rilevato il ristorante Ai beati, sulle colline di Garda, che diventerà la Locanda Perbellini-Ai Beati.

Il ristorante è stato completamente ristrutturato dall'architetto Silvia Bettini, che da anni cura lo styling di tutti i locali di Perbellini. Il locale avrà una cucina De Manincor non a vista. L'inaugurazione è prevista ai primi di maggio, compatibilmente con le restrizioni anti-Covid.

Perbellini seguirà la partenza per poi passare il timone al 33enne Marco Cicchelli, che entra come socio e si occuperà della conduzione del ristorante. In cucina sei cuochi, capitanati dal 28enne veronese Michele Bosco. Cinque gli addetti alla sala.

In una nota per la stampa, si spiega che a Garda Perbellini «proporrà un percorso caratterizzato da ricette regionali della tradizione italiana rivisitate in chiave contemporanea, secondo la sua personale visione». Con i suoi classici come «la Spuma di cipolle; il Guanciale di vitello brasato con purè di patate e porri fritti; il Pane, pomodoro, limone, liquirizia e maionese di vongole, e la celebre Millefoglie», ma anche peculiarità territoriali come il Lavarello e il luccio.

Ci sarà anche una proposta di piatti senza lattosio, glutine, carne e pesce.

Il ristorante resterà aperto tutto l'anno e 7 giorni su 7 da giugno a settembre.

Suggerimenti