proteine alternative

Cento grammi di grilli? Il doppio di proteine rispetto al pollo

A Singapore presto la vendita di insetti per il consumo umano

La Singapore Food Agency (SFA) ha in programma di consentire presto l'importazione e la vendita di insetti e prodotti a base di insetti per il consumo umano e l'alimentazione animale.

L'allevamento commerciale di insetti per il consumo umano e l'alimentazione animale è stato promosso negli ultimi anni dall'Organizzazione delle Nazioni Unite per l'alimentazione e l'agricoltura, ha osservato SFA. L'allevamento di grilli della Future Protein Solutions è pronto affinché le proteine alternative diventino la prossima grande novità.

Una porzione da 100 g di grilli contiene 65 g di proteine, più del doppio in una porzione simile di petto di pollo. Il professor William Chen, direttore del programma di scienza e tecnologia alimentare presso la Nanyang Technological University (Ntu), ha affermato che l'allevamento di insetti tende ad essere rispettoso dell'ambiente in termini di utilizzo dell'acqua e del suolo.

«Considerando il fatto che Singapore non ha molto spazio si potrebbe coltivare insetti in modo verticale. La terra necessaria per l'allevamento di insetti è significativamente ridotta rispetto all'agricoltura e all'allevamento di bestiame», ha commentato Chen parlando alla Cna Asia. «Inoltre l'allevamento di insetti sarà utile in altri settori, come le applicazioni biomediche», ha aggiunto William Chen. 

Cliccando sul tasto “Abbonati” potrai sottoscrivere un abbonamento a L'Arena e navigare sul sito senza accettare i cookie di profilazione.

Se preferisci invece continuare ad avere accesso gratuito a parte dei contenuti del sito, sostenendo comunque il lavoro dei giornalisti, tecnici e grafici de L'Arena, accetta i cookie di profilazione cliccando "Accetta e continua": ti verranno mostrati annunci pubblicitari in linea con i tuoi interessi. Per maggiori informazioni, consulta la nostra Cookie Policy.

Abbonati