Isola della Scala

Dopo due anni, torna la sagra dell'Anara Pitanara di Tarmassia: il programma

Torna, dopo due anni di stop forzato a causa pandemia, la Sagra de l’Anara Pitanara di Tarmassia, frazione di Isola della Scala.

Appuntamento da mercoledì 7 a martedì 13 settembre. Sarà la 14esima edizione e si svolgerà in piazza San Giorgio.

Questa mattin, il programma della sagra è stato presentato in Comune a Isola della Scala,  presenti il sindaco Luigi Mirandola, assieme al vicesindaco Federico Giordani e all’assessore alle Manifestazioni Gianluca Mirandola, la presidente della Compagnia de l’Anara Elena Meneghelli, con il consigliere dell’associazione Francesco Tarocco, per la Società di Belle Arti di Verona Elpidio Tramontano e per l’azienda Avesani Alessandro Chiarini. 

 

La presentazione della nuova edizione dell'Anara Pitanara
La presentazione della nuova edizione dell'Anara Pitanara

 

La manifestazione, organizzata grazie all’impegno di circa 150 volontari e al supporto delle aziende del territorio, è patrocinata da Regione Veneto, Provincia di Verona, Comune di Isola della Scala e Camera di Commercio di Verona.

Cuore della Sagra saranno le tradizionali specialità culinarie, tra cui le lasagne con l’anara, accompagnate da un programma di spettacoli e appuntamenti culturali. Ad arricchire il cartellone 2022 sarà la mostra d’arte dedicata a “Dante e La Divina Commedia” realizzata dalla Società Belle Arti di Verona.

 

IL PROGRAMMA

 Il 7 settembre alle 20 si terrà l’inaugurazione ufficiale con il corpo bandistico scaligero Vincenzo Mela di Isola della Scala e il gruppo Stars Majorettes di Verona. Nel corso della cerimonia sarà tagliato il nastro dell’esposizione dedicata al Sommo Poeta e sfileranno i fastosi costumi delle tre Trampoliere di Fenice Show Events e Bardamu. La serata proseguirà con il Celentano tribute show di Maurizio Schweizer. Gli stand enogastronomici e la pesca di beneficenza apriranno tutte le sere alle ore 19.30. Il programma prevede momenti di intrattenimento per bambini con Mago Riccardo, il giocoliere Gera Circus e il truccabimbi. E per giovani e adulti con l’aperitivo di Dj Ramon Ramonito, Gambeinspalla Teatro con lo spettacolo ‘Bolle - il Sogno’ e il duo Cie Autoportante con ‘Fuori al naturale’. Sul palcoscenico si alterneranno numerosi gruppi e band musicali, tra cui Marco e il Clan, dj Yano, Giorgio Ikebana, l’Orchestra Filadelfia, Larry Band e il Bifido, Manuel Martini.

Domenica mattina, alle ore 9.30, il gruppo Le Retrovie si fermerà in piazza San Giorgio, per un aperitivo in bicicletta. Alle ore 12.30 si terrà, invece, ‘Il pranzo è servito’ con gli ex abitanti di Tarmassia, una rimpatriata su prenotazione. La sagra si chiuderà martedì, alle ore 22, con l’estrazione della Lotteria e la consegna dei premi, tra cui un cesto di prodotti alimentari del valore di mille euro. Il ricavato andrà a finanziare le opere parrocchiali, le attività delle scuole dell’infanzia e primaria e i progetti dell’Associazione Mato Grosso.

 

Leggi anche
Alla Fiera del riso arriva la regina di Masterchef