<img height="1" width="1" style="display:none" src="https://www.facebook.com/tr?id=336576148106696&amp;ev=PageView&amp;noscript=1">
Il caso

Murales di Mancini a San Siro con un pallone insanguinato

di DIV
Con Bin Salman e altri campioni che si sono trasferiti in Arabia

Roberto Mancini, il nuovo ct della nazionale dell'Arabia Saudita, è stato immortalato con un pallone insanguinato nella nuova serie di murales dell'artista aleXsandro Palombo apparsi allo Stadio San Siro di Milano e in altri punti della città.

"Palombo ha realizzato - si legge in una nota dell'artista -delle opere di sensibilizzazione che ritraggono alcune star del calcio che hanno deciso di prestare il loro volto con ingaggi stellari al regno saudita di Mohammed bin Salman, dove la situazione sulla violazione dei diritti umani è molto grave".

Roberto Mancini, Bin Salman, Ronaldo, Benzema e Neymar sono apparsi sui muri della storica biglietteria sud del San Siro dove ieri si è disputata la partita di Champions League tra il Milan e il Newcastle la squadra inglese "che - viene sottolineato nella nota - nell'ottobre 2021 è stata acquistata dal Public Investment Fund (PIF) il fondo sovrano dell'Arabia Saudita controllato dal principe Mohammed bin Salman che ha acquisito anche il 70% dei quattro grandi club della Saudi Pro League, Al Nassr, Al Ittihad, Al Ahli e Al Hilal". (ANSA).

Suggerimenti