La lista Mpw 2022

Le migliori energie «rosa» del nostro Paese: Federica Pellegrini nella top 50

La classifica che racconta un cambiamento culturale e sociale e una società sempre più meritocratica
Federica Pellegrini in una foto del suo profilo Instagram
Federica Pellegrini in una foto del suo profilo Instagram
Federica Pellegrini in una foto del suo profilo Instagram
Federica Pellegrini in una foto del suo profilo Instagram

E' sempre una storia di successo la sua, anche fuori dalla vasca. Federica Pellegrini è stata inserita nella lista MPW 2022 di Fortune Italia, fra le 50 donne che si sono distinte per successo, impegno e perseveranza.

La top fifty delle donne

La lista Mpw 2022 racconta di uno straordinario cambiamento culturale e sociale e delle sue protagoniste: 50 profili selezionati insieme a un Advisory Board indipendente, tra le proposte della redazione stessa, le autocandidature e le numerose segnalazioni della community.

Ci sono personaggi della moda come Maria Grazia Chiuri (Dior), Chiara Ferragni, Francesca Bellettini (Yves Saint Laurent) o Miuccia Prada, dello sport come Bebe Vio, dell'imprenditoria come Lucia Aleotti, Elena Alberti, Marian Capriotti (Esselunga), fino all'astronauta Samantha Cristoforetti o la direttrice del TG1 Monica Maggioni.

Un profilo da... «Divina»

Una fotografia delle migliori energie femminili del nostro Paese, espressione di una società sempre più meritocratica e in continua evoluzione. Di Federica Pellegrini, Fortune Italia ricorda la sua storia sportiva: la più forte nuotatrice italiana di sempre, in 13 anni di carriera ha vinto 26 ori internazionali, 3 medaglie olimpiche, 19 medaglie mondiali, 37 medaglie europee, 181 podi italiani e 130 titoli assoluti e realizzato 11 volte il record del mondo. Nel 2008 a Pechino conquista il primo oro olimpico femminile nella storia del nuoto italiano, vincendo la finale dei 200 metri stile libero, specialità in cui detiene tuttora il record del mondo. Fa parte della Commissione atleti del CIO.

Tra cambiamento culturale e meritocrazia

Da 25 anni MPW Italia si interroga sul tema della gender equality evidenziando la portata ‘rivoluzionaria’, non solo per il mondo del business. «Un cambiamento», sta scritto «ben lungi dal potersi considerare completato ma che, queste storie sono a dimostrarlo, è oramai inarrestabile. La lista è un elenco di cinquanta nomi, in rigoroso ordine alfabetico, che a nostro giudizio rappresenta al meglio il grande valore di cui le donne si fanno portatrici, nel business e nella società, ed è compilato con il proposito di rendere merito a coloro le quali si sono maggiormente distinte nel corso di quest’anno».

Anna Perlini