Famoso chef non fa mangiare gratis l'influencer: sei una scroccona

Scoppia la polemica sulla richiesta di una food blogger e Facchinetti si scatena: mi fate schifo

Lo chef e l’influencer, entrambi famosi, lei chiede di mangiare gratis nel suo ristorante in cambio di pubblicità sui social e lui rifiuta e la deride sui social dandole della scroccona, la notizia fa il giro del mondo, diventa virale e pure Francesco Facchinetti dice la sua, anzi si arrabbia proprio dicendo che chi scrocca (anche se questo non sarebbe proprio il caso) gli fa schifo.

Lui è il popolare chef sudamericano Edgar Nunez, proprietario di uno dei ristoranti più in di Città del Messico, lei è la famosa influencer colombiana, Manuela Gutiérrez.

A fare scoppiare la bomba mediatica non è stato tanto il rifiuto dello chef, quanto il suo post su Twitter in cui ha pubblicato la richiesta dell’influencer definendola una “scroccona internazionale”.

Manuela Gutiérrez è una food travel blogger di 28 anni di Medellin, in Colombia, è iscritta su Instagram dal 2012, dove da circa cinque anni ha iniziato a condividere i suoi numerosi viaggi in mete paradisiache. L’influencer colombiana aveva inviato allo chef un messaggio privato, poi pubblicato interamente da Edgar Nunez sul suo profilo Twitter (alla faccia della privacy) tramite uno screenshot. “Ciao, come stai? – il testo del messaggio – Il tuo ristorante è semplicemente spettacolare! Sarò in Messico alla fine del mese con il mio fidanzato, mi piacerebbe sapere se è possibile effettuare uno scambio pubblicitario”. Aggiungendo che collaborare con lui sarebbe stato un onore la Gutiérrez ha spiegato che in cambio del pasto per due avrebbe postato su Instagram gli ottimi servizi del ristorante.

Ironico il no della chef. “E nella mia sezione preferita “scrocconi internazionali” lascio Manuela (che ha un quarto dei miei followers)”, ha scritto, il post ha ottenuto oltre 16mila like.

Garbata la replica della food blogger: “Molti creatori di contenuti ci pagano per pubblicizzare i loro servizi se ho offeso lo chef con la mia richiesta mi scuso”.

«Nel bene o nel male, purché se ne parli» scriveva nel Ritratto di Dorian Grey Oscar Wilde: la risonanza della polemica mediatica ha infatti portato l’influencer ad accrescere i suoi follower. Da circa 65mila sono diventati più di 105mila.



 

Alberto Tonello