Lo sfogo dell'attore

Brad Pitt confessa: «Sono malato, ma nessuno mi crede. Non riconosco i volti delle persone»

Brad Pitt ha rivelato di soffrire di un grave disturbo neurologico che impedisce di riconoscere i volti delle persone, persino di amici e parenti. In un’intervista a GQ la star di Hollywood sostiene di essere malato di prosopagnosia, anche se nessun medico gliel’ha mai diagnosticata.

«Nessuno mi crede! Voglio incontrare un’altra persona che ne soffre», ha dichiarato l’ex marito di Angelina Jolie confessando di temere di aver dato in passato l’impressione di essere «distaccato» per via del suo disturbo. Pitt sostiene di essere malato dal 2003, motivo per cui sono anni che trascorre la maggior parte del suo tempo in casa.

Ma cos'è la prosopagnosia? È un deficit cognitivo del sistema nervoso centrale che rende impossibile riconoscere il viso delle persone e, nei casi più gravi, di distinguere la propria immagine in fotografia o allo specchio. Questo disturbo può essere congenito, e dunque essere presente sin dalla nascita, oppure acquisita. In quest'ultimo caso, la persona nasce con la normale abilità a riconoscere i visi, ma poi la perde con il tempo, di solito in seguito a un evento traumatico, come un ictus o un trauma cranico encefalico.