Sanremo, Naomi Campbell dà forfait. Al suo posto Matilda De Angelis

Naomi Campbell, che avrebbe dovuto co-condurre la serata di apertura, non sarà al festival di Sanremo a causa delle «nuove restrizioni Usa» anti pandemia, come annuncia il direttore artistico Amadeus. Ci sarà la già confermata Matilda De Angelis che sta ottenendo un successo internazionale con la serie The Undoing al fianco di Nicole Kidman e Hugh Grant.

 

«La defezione di Naomi Campbell - ha spiegato Amadeus - purtroppo è dovuta alle nuove restrizione anti pandemia imposte da Biden a causa del virus. Non ho chiamato Ibra il giorno dopo il derby, dopo la vittoria dell’Inter, ho aspettato un giorno, lui è molto simpatico, è un professionista, mi ha detto di essere emozionato e detto da uno come lui è una bella cosa. Lui ci sarà martedì, poi mercoledì avrà una partita e tornerà a Sanremo da giovedì fino a sabato».

 

Il direttore artistico e conduttore del Festival ha poi chiarito che «noi l’ok dal CTS per poter fare Sanremo l’abbiamo avuto a febbraio, noi lo vogliamo fare, di problematiche ce ne sono tante: con gli artisti che vengono dall’estero, per esempio, ma ci sono tante altre cose come le 26 canzoni, giovani donne fortissime come Matilda De Angelis apprezzata dal cinema americano, così come la top model Vittoria Ceretti. Ci piace partire da questa generazione Z non solo di musica, per poter dire ecco perchè Sanremo non può non farsi: si deve e si può fare. Sarà un Sanremo molto made in Italy».