Amici di Noè

Cinque arresti per il rapimento dei cani di Lady Gaga

Lady Gaga i suoi tre bulldog francesi
Lady Gaga i suoi tre bulldog francesi
Lady Gaga i suoi tre bulldog francesi
Lady Gaga i suoi tre bulldog francesi

Cinque persone sono state arrestate e incriminate per il loro presunto coinvolgimento in febbraio nel ferimento dell’uomo che portava a passeggio i cani di Lady Gaga e nel loro furto. Lo riferisce la polizia.
Tre dei sospetti, tra i 18 e i 27 anni, sono finiti in manette per tentato omicidio. Gli altri due, tra i 40 e i 50 anni, sono stati accusati di complicità nello stesso reato. Ryan Fischer, un amico stretto della pop star, rimase gravemente ferito in un violento alterco conclusosi con la sottrazione di due dei tre bulldogs francesi di Lady Gaga.

Gli investigatori non ritengono che gli arrestati abbiano preso di mira l’uomo in quanto ritenuto il proprietario dei cani ma gli elementi raccolti dimostrerebbero che erano a conoscenza del valore degli animali e che volevano rubarli. Uno dei sospetti è la donna che «trovò» i cani dopo che la star aveva offerto una ricompensa di oltre 500 mila dollari. Una volta restituiti gli animali, gli investigatori hanno scoperto i legami tra la donna e il padre di uno degli altri complici.

Koji e Gustav, due bulldog francesi, erano stati rapiti da almeno due sconosciuti la sera del 24 febbraio nonostante la resistenza dell'amico di Lady Gaga che li stava portando a spasso. Gli aggressori erano fuggiti in macchina con i due cani, lasciando l'uomo sul marciapiede ferito e insanguinato.

Suggerimenti