L'incontro a Bardolino

Bova si mette a nudo: «Il mio sogno? Era fare il nuotatore e andare alle Olimpiadi»

Raoul Bova (foto Madinelli)
Raoul Bova (foto Madinelli)
Raoul Bova a Bardolino (video Madinelli)

Raoul Bova e lo sport, l'amicizia, le passioni, le svolte della vita e le "virate" che la cambiano per sempre. L'attore e regista di "Ultima gara" si è messo a nudo stamattina, a Bardolino, al teatro Corallo, per l'incontro con il pubblico condotto da Franco Dassisti nell'ambito del Bardolino Film Festival.

"Il mio sogno da bambino era fare il nuotatore, diventare un campione, andare alle Olimpiadi. Invece alla fine ho fatto l'attore, un mestiere meraviglioso che mi piace tanto" racconta Bova. 

 

 

Leggi anche
Al Bardolino Film Festival applausi per il film di Bova su Manuel Bortuzzo

Camilla Madinelli

Suggerimenti