Nel new Mexico

Tragedia sul set: Alec Baldwin spara e uccide la direttrice della fotografia, ferito il regista

La polizia sul set di "Rust": un colpo sparato da Alec Baldwin ha ucciso Halyna Hutchins

Dramma nel mondo del cinema americano.

Durante le riprese del film western «Rust», girato in New Mexico, l'attore 63enne Alec Baldwin (protagonista in decine di pellicole tra cui The Departed, The Aviator, Pearl Harbor) ha sparato con una pistola di scena uccidendo la direttrice della fotografia Halyna Hutchins, 42 anni, e ferendo il regista Joel Souza, 48 anni.

L'ipotesi più probabile è che si sia trattato di un incidente, come quello nel quale rimase ucciso nel 1993 Brandon Lee durante le riprese de «Il Corvo». Al momento non è stata formalizzata nessuna accusa per l’accaduto, che è oggetto di indagine. Hutchins e Souza «sono stati colpiti quando Baldwin ha scaricato una pistola usata nelle riprese del film», ha detto lo sceriffo di Santa Fe.

Secondo gli inquirenti, che hanno visitato la scena della sparatoria, il dramma sembra essere legato a una pistola usata come accessorio sul set e che è stata attivata durante una scena del film. «Gli investigatori stanno cercando di scoprire che tipo di proiettile è stato sparato e in che modo», si legge nel comunicato dello sceriffo riportato dall'Ansa.