LA RACCOLTA DEI VOLONTARI

Le «grandi pulizie» del weekend

I volontari mostrano i rifiuti trovati
I volontari mostrano i rifiuti trovati
I volontari mostrano i rifiuti trovati
I volontari mostrano i rifiuti trovati

Tanti volontari, di Cittadinanza attiva Vr, PlasticFree, Borgo Venezia sicura, e alcuni volontari che non fanno parte di associazioni, tra ieri e oggi hanno trovato di tutto in città. Federico, con l'intenzione di raccogliere qualcosa nella sponda dell'Adige e volendo proseguire le pulizie iniziate da altri gruppi, ha recuperato una montagna di immondizie, abbandonato anche un frigo. Lo avvisa un amico: «Se proseguite per la strada trovate svariati camion di roba da rimuovere». Ci vorrebbero le ruspe. A Porta Vescovo Greta ha reclutato lungo il percorso un paio di amiche e raccattando carte, plastica, lattine e mozziconi di sigarette hanno riempito 10 sacchi.

 

Gli scatti del telefonino riprendono le scritte che deturpano i muri antichi, «per toglierle occorre una idropulitrice, non basta l'olio di gomito, avvisiamo gli angeli del bello», è la proposta. «Abbiamo trovato anche una bombola del gas abbandonata nel verde». «Io e Laura», aggiunge Donatella, «abbiamo fatto la nostra parte in via Unità d'Italia! Tutto smaltito nei cassonetti del quartiere». «Noi abbiamo raccolto in via Montorio», conclude Elisa. «Alla fine abbiamo provato a tirar su un po' di plastica dai fossi, ma quanta ce ne sarebbe ancora».

A.P.

Suggerimenti