Cacca dei cani nell'aiuola: l'arma dell'ironia su una posizione yoga

.
Il cartello comparso a Bure (Madinelli)
Il cartello comparso a Bure (Madinelli)
Il cartello comparso a Bure (Madinelli)
Il cartello comparso a Bure (Madinelli)

Protesta per le deiezioni dei cani lasciate a terra nelle aiuole in via Poiano che confinano con piazza Nikolajevska, a Bure di San Pietro in Cariano, in Valpolicella.

Un cittadino rimasto anonimo ha appeso a un albero della via accanto alla piazza un cartello che, con poche parole e una buona dose di ironia, fa una richiesta seria che non ha bisogno di tante interpretazioni: «Vuoi imparare lo yoga? Comincia subito! Piegati in avanti e raccogli la caccia del tuo cane. Questa è conosciuta come la posizione dell'uomo civile».

Chissà se chi ha scritto il messaggio si rivolge a qualcuno in particolare oppure se ha solo voluto esprimersi in modo creativo tirando in ballo pure la pratica yogica per puro divertimento. Quel che è certo, comunque, è che le aiuole in quel punto della strada sono costantemente disseminate di deiezioni animali non raccolte dai loro proprietari. 

Camilla Madinelli

Suggerimenti