<img height="1" width="1" style="display:none" src="https://www.facebook.com/tr?id=336576148106696&amp;ev=PageView&amp;noscript=1">
Fondazione Airc

Oltre 1 milione da Airc all'ateneo di Verona per la ricerca sul cancro. Sabato tornano le Arance della salute

Le arance della salute dell'Airc
Le arance della salute dell'Airc
Le arance della salute dell'Airc
Le arance della salute dell'Airc

Sono 11 le ricercatrici e i ricercatori dell’ateneo di Verona i cui progetti sono stati selezionati da Fondazione Airc per un finanziamento complessivo di circa 1 milione e 150 mila euro nel 2024. Si tratta di Aldo Scarpa docente di anatomia patologica e direttore del dipartimento di Diagnostica e sanità pubblica, Stefano Ugel docente di Immunologia, Marco Antonio Cassatella docenti di Patologia generale, Vincenzo Corbo, docente di Scienze tecniche di medicina di laboratorio, la docente di Fisica applicata Pasquina Marzola, Davide Melisi docente di Oncologia medica, Anna Savoia docente di Genetica medica, Alessandra Fiore, ricercatrice a tempo determinato in Biochimica, Lisa Veghini borsista in Scienze tecniche di medicina di laboratorio, Elena Fiorini borsista in Scienze tecniche di medicina di laboratorio e Francesca Zacchi dottoranda in Infiammazione, immunità e cancro.

Arance della salute

La Fondazione Airc, inoltre, sabato 27 gennaio promuove Le arance della salute, una campagna di sensibilizzazione e raccolta fondi per sostenere la ricerca e imparare a adottare abitudini sane. Sono 20.000 le volontarie e i volontari Airc che distribuiranno nelle piazze di tutta Italia arance rosse coltivate in Italia, miele ai fiori d’arancio e marmellata d’arancia.

A Verona, i luoghi per sostenere questa iniziativa sono: in via Roma, piazza Cittadella, via Stella, piazza Erbe e Palazzo Carlotti in corso Cavour 2.

Suggerimenti