Covid, Londra rinuncia al pass per locali affollati ed eventi

Ministro: non è necessario dato l'elevato numero di vaccinati

 Il governo britannico non imporrà il pass anti Covid per entrare nei luoghi affollati al chiuso in Inghilterra come i nightclub o accedere a grandi eventi: lo ha reso noto oggi il ministro della Salute, Sajid Javid. Sin tratta di un dietrofront da parte di Londra, che in precedenza aveva annunciato l'arrivo del pass vaccinale per questi siti entro la fine di settembre, nonostante l'opposizione degli esercenti del settore e di alcuni parlamentari conservatori.

Il governo, ha spiegato Javid, ritiene che questa misura non sia più necessaria alla luce dell'elevato numero di persone vaccinate nel Paese. Ad oggi oltre l'80% della popolazione con più di 16 anni è completamente vaccinata. (ANSA).

CB

Suggerimenti