<img height="1" width="1" style="display:none" src="https://www.facebook.com/tr?id=336576148106696&amp;ev=PageView&amp;noscript=1">
dal rotary di legnago

Bovolone, donate attrezzature al reparto di Recupero e rieducazione funzionale dell’ospedale

Nuovi deambulatori e stampelle a disposizione dei pazienti
La consegna degli ausili per la riabilitazione all'ospedale di Bovolone da parte del Rotary di Legnago (Dienne)
La consegna degli ausili per la riabilitazione all'ospedale di Bovolone da parte del Rotary di Legnago (Dienne)
Rotary, donazione ausili riabilitazione ospedale Bovolone (Dienne)

Stamattina (4 novembre) all’ospedale «San Biagio» di Bovolone è avvenuta la donazione, da parte del Rotary Club di Legnago, di un set di attrezzature per la riabilitazione. Si tratta nello specifico di un deambulatore antibrachiale, di uno con sostegni ascellari, di sei deambulatori a 2 ruote e 2 puntali, di sei coppie di stampelle e due stampelle ascellari.

All’incontro erano presenti Denise Signorelli, direttore sanitario dell’Ulss 9 Scaligera, la dottoressa Pietropoli, direttore del reparto, il dottor Gaspare Crimi, direttore del dipartimento di riabilitazione dell’Ulss 9, la dottoressa Valentina Rubino, coordinatrice dei fisioterapisti e Paola Lorenzetti, presidente del Rotary legnaghese.

«Si tratta», ha detto Signorelli, «di un segnale importante da parte del territorio». Pietropoli, invece, ha spiegato: «Questa donazione ci aiuta a fonte di un’attività in continuo aumento. Tali ausili consentiranno una gestione ancor più accurata dei degenti».

«Come associazione», ha concluso Lorenzetti, «oltre a manifestazioni ed eventi culturali organizziamo raccolte per acquistare, come in questo caso, ausili per gli ospedali e i centri di cura territoriali». 

Fabio Tomelleri

Suggerimenti